Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

La Via Francigena da Roma a Gerusalemme

Periodo dell'attività: marzo 2012-giugno 2013

Committente: Fondazione Roma, Regione Lazio - Assessorato Cultura, Arte e Sport, Regione Puglia - Assessorato al Mediterraneo, Cultura, Turismo

L'Associazione Civita insieme con RadioRai, Comunità Radiotelevisiva Italofona e RaiWebRadio sono i promotori del progetto “Un programma radiofonico internazionale alla scoperta di un itinerario euro-mediterraneo. La Via Francigena da Roma a Gerusalemme” volto alla valorizzazione e alla promozione della Via Francigena del Sud, reso possibile grazie alla collaborazione di Fondazione Roma e al supporto di Regione Lazio - Assessorato Cultura, Arte e Sport e Regione Puglia - Assessorato al Mediterraneo, Cultura, Turismo. Il progetto è stato presentato a Roma, presso la sede di Civita, il 24 aprile 2012.
Cuore dell’iniziativa è stata la realizzazione del programma radiofonico itinerante Da Roma a Gerusalemme: le strade, il mare, la nostra lingua, condotto per sette settimane (2 maggio - 16 giugno) in diretta su Rai Radio1 (tutti i giorni) e su RaiWebRadio (dal martedì al sabato) dal Vice Direttore di RadioRai Sergio Valzania, affiancato dai rappresentanti delle emittenti della Comunità Radiotelevisiva Italofona (Radio Romania, Radio Fiume, Radio Capodistria, Radio Vaticana, Radio RSI e Radio Albania, che trasmetteranno il programma sulle proprie frequenze con formati diversi), durante il loro cammino lungo la Via Francigena del Sud, dalla Capitale a Gerusalemme, la Città Santa per eccellenza.
Per la prima volta, quindi, dei giornalisti hanno ripercorso questo antico itinerario di pellegrinaggio, raccontandolo ogni giorno ai radioascoltatori. I giornalisti hanno proposto un itinerario culturale e spirituale vissuto “dal di dentro”: da Roma a Brindisi, durante le prime quattro settimane, attraverso il Lazio, la Campania e la Puglia, passando fra l’altro per l’Abbazia di Fossanova, il Santuario dell’Incoronata, il Parco Naturale di Torre Guerceto, la Cattedrale di Bitonto e il monastero della Comunità di Bose ad Ostuni; e poi, nelle successive due settimane, anche via mare, ripercorrendo sempre le rotte dei pellegrini e sostando tra il Pireo e le isole di Creta e Cipro, fino a raggiungere, nell’ultima settimana, Israele e finalmente Gerusalemme. In una dimensione lenta dello spostamento e del raggiungimento della meta, l’immaginario dei radioascoltatori è stato focalizzato sulle bellezze storico-culturali e paesaggistiche dei luoghi attraversati, come pure sulle persone e gli imprevisti incontrati lungo la strada.
Tutto ciò ha costituito un’occasione unica di definizione e promozione dell’intero percorso, fino ad ora tracciato solo per alcuni tratti. Pertanto, al termine del programma radiofonico e sempre nell’ambito del medesimo progetto, è stata realizzata una pubblicazione contenente cartografia, georeferenziazioni, testi descrittivi/informativi e le immagini fotografiche più rappresentative delle tappe e del percorso seguito dai conduttori radiofonici. La pubblicazione è stata presentata il 27 giugno 2013 con un evento svoltosi presso la sede romana di Civita.