Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Prima diffusa: Madame Butterfly in città

C’è un legame indissolubile tra Edison, il Teatro alla Scala e la città di Milano che si conferma anno dopo anno in occasione della Prima.
Quest’anno Edison si è confermata main sponsor della Scala, compensando 64 tonnellate di CO2 emesse durante la Prima e organizzando la Prima Diffusa: l’iniziativa che ha visto Edison e il Comune di Milano collaborare, per il sesto anno consecutivo, per portare al grande pubblico i temi e le emozioni della Prima della Scala.
Dal 28 novembre al 14 dicembre, con oltre 50 eventi gratuiti, tra concerti, spettacoli e laboratori ispirati e dedicati a Giacomo Puccini e alla Madama Butterfly, tutta la città ha potuto conoscere l’opera del grande compositore e le vicende dei suoi personaggi, ma soprattutto, attraverso la proiezione in diretta della Prima, ha potuto partecipare al più importante evento culturale che, ogni anno, porta Milano al centro del mondo. Cuore delle iniziative della Prima Diffusa sono infatti le proiezioni gratuite e a ingresso libero della diretta della Prima della Scala, realizzate quest’anno in 27 location disposte in tutti i Municipi di Milano.
Per realizzare “Madama Butterfly in Città” Edison e Comune di Milano hanno messo in rete realtà di grandezze e target diversi presenti sul territorio. Il palinsesto di eventi e progetti che è stato costruito ha prodotto un efficace lavoro in ogni quartiere di Milano senza snaturare le singole realtà che animano e caratterizzano la città. Palazzo Edison, in Foro Buonaparte 31, anche quest’anno ha ospitato due appuntamenti: giovedì 1 dicembre alle 18:30 si è tenuto lo spettacolo “Dalla Bohème a Madama Butterfly”, con i Solisti dell’Accademia Teatro alla Scala che hanno interpretato le principali arie del melodramma italiano dell’Ottocento, dedicando ampio spazio a Giacomo Puccini; mentre mercoledì 14 dicembre alle ore 18:30 l’“Incontro in cucina fra Occidente e Oriente” ha chiuso ufficialmente l’edizione 2016 della Prima Diffusa.
Madama Butterfly in città ha confermato il grande successo e il grande apprezzamento dei cittadini di Milano per la Prima Diffusa che ogni anno conta circa 5000 presenze  alle proiezione della Prima.
Il 24 novembre scorso la passata edizione della  Prima Diffusa, dedicata a Giovanna d’Arco, si è aggiudicata il primo premio per la migliore comunicazione per la valorizzazione del patrimonio artistico, territoriale e ambientale promosso da Assorel, l’associazione italiana delle agenzie di relazioni pubbliche.