Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Distretto Tecnologico Culturale del Lazio: gli affreschi della provincia di Frosinone

Periodo dell'attività marzo - ottobre 2013

Committente: Filas spa

Luogo: Provincia di Frosinone

Proseguendo l’impegno del Distretto Tecnologico Culturale, Civita Cultura è impegnata nella realizzazione di una nuova installazione multimediale sul patrimonio medievale degli affreschi del Frusinate. Le riproduzioni di grande formato e ad altissima risoluzione permetteranno un approccio emozionale, mentre gli apparati didattici forniranno elementi di conoscenza.
L’alta interattività dell’installazione permetterà agli utenti di sentirsi protagonisti della scoperta degli affreschi che in questa installazione non saranno solo oggetto di un approfondimento storico-artistico, ma serviranno come documenti attraverso i quali “Raccontare il Medioevo nel Frusinate”, che è esattamente l’obiettivo dichiarato di tutto l’intervento realizzato ad Atina.
I fruitori potranno infatti muoversi negli affreschi, alcuni riprodotti con panorami a 360°, altri, coerentemente con la loro disposizione originale, su una superficie piana. Il visitatore potrà spostare il fuoco dell’immagine in tutte le direzioni, zoomare ed attivare degli hot-spot.
I visitatori entreranno in una stanza completamente oscurata, dove sarà visibile sul pavimento (anche questo scuro) un’area chiara all’interno della quale si dovrà posizionare l’utente-guida, il quale “manovrerà” l’esplorazione del prodotto multimediale touchless. Di fronte ai visitatori ci sarà lo schermo su cui sarà proiettata l’installazione.
A questo punto comincerà il viaggio di esplorazione degli utenti che potranno navigare ambienti ed affreschi con i propri gesti, approfondire i temi di maggiore interesse, soffermarsi sui vari oggetti riprodotti a proprio piacere. Le immagini potranno essere zoomate e fruite sul grande schermo, permettendo una sorta di immersione fra le forme e i colori degli affreschi medievali, mentre dei testi semplici e speakerati da professionisti aiuteranno la comprensione di quello che si vede ricostruendo dei “dialoghi impossibili” fra i protagonisti degli affreschi.