Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Al via il Festival “Via Francigena Collective Project 2016”

Si è svolto oggi, martedì 31 maggio, presso la sede romana di Civita, l’evento di presentazione della sesta edizione del Festival europeo Via Francigena Collective Project 2016: “Festival dei Cammini”, promosso dall’Associazione Civita e dall’Associazione Europea delle Vie Francigene e patrocinato dal MiBACT e dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.
L’iniziativa, diretta da Sandro Polci, è realizzata con il contributo di Regione Toscana, Regione Lombardia e Novasol, oltre che con il supporto del progetto europeo “Europe to Turkey on Foot”, cofinanziato dall'Unione Europea e dalla Repubblica di Turchia nell’ambito del Programma "Civil Society Dialogue", grazie ad un partenariato tra AEVF e l'Associazione "Turkey's Culture Routes Society".
L’evento di presentazione, moderato dall’arch. Sandro Polci direttore artistico del Festival, si è aperto con i saluti iniziali di Nicola Maccanico Vice Presidente Associazione Civita, Massimo Tedeschi Presidente Associazione Europea delle Vie Francigene, Antimo Cesaro Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Giuseppe Costa Direttore Vicario Culture, Identità e Autonomie, Regione Lombardia e Andrea Carubi Settore Promozione Economica, Legislazione turismo, Commercio, Regione Toscana. Sono seguiti gli interventi di Pietro Antonelli Opera Romana Pellegrinaggi, Laura giovane pellegrina, Federica Follesa Divisione Passeggeri Regionale, Trenitalia, Massimo Locci Associazione Tevereterno, Alberto Alberti Presidente Gruppo dei Dodici. In occasione dell’evento, sono stati presentati il video: Joseph Roduit, Abate di Saint-Maurice (1939-2015).“L’esperienza della Via Francigena” e il trailer in prossima distribuzione nelle sale italiane “I volti della francigena” di Fabio Dipinto.
Dopo il crescente radicamento delle cinque precedenti edizioni, il Festival, in linea con la proclamazione del 2016 quale “Anno nazionale dei Cammini”, valorizza i cammini storici, di fede e di natura, che rappresentano una modalità fruitiva del patrimonio naturale e culturale diffuso e l’occasione di promozione della variegata offerta di tali territori. Un invito a goderne e una volontà sempre più coesa di “divenire sistema organico” oltre la Via Francigena – sono infatti promosse numerose importanti Vie - con eventi, celebrazioni, feste e momenti di forte spiritualità - verso l’idea di Pace e condivisione che anima ogni genuino pellegrino. 
Nell’anno dei Cammini, pertanto, viene offerta l’occasione di riflettere su Madre Terra e i suoi paesaggi dirompenti con circa 700 eventi euromediterranei di diversa natura e tipologia, per la grande maggioranza ad accesso gratuito, nella più estesa infrastruttura immateriale ma spirituale, culturale e relazionale d’Europa e che, per questa edizione, termineranno il 20 novembre insieme al Giubileo della Misericordia. Trekking e visite guidate sono predominanti nel ricco programma dedicato all’onda crescente, anno dopo anno, dei viandanti e che, in quest’anno giubilare, hanno avuto un incremento maggiore. La rassegna, inoltre, conta oltre 300 enti promotori e mille realtà intrise di natura, spiritualità e cultura sociale.
Al festival, inoltre, partecipano: l’Unione Nazionale delle Pro Loco italiane, straordinarie per il sostegno a ogni iniziativa locale dei migliaia di comuni aderenti; l’Opera Romana Pellegrinaggi che promuove il “Cammino della Pace da Betlemme a Gerusalemme”; la catena solidale del “Pilgrims Crossing Borders, in cammino dalla Scandinavia a Gerusalemme” per oltre 3.000 km, con sosta ed eventi a Roma.

Per scaricare l’invito clicca qui
Info: francigenafestival@libero.itwww.festival.viefrancigene.org

Allegati