Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Civita Incontra. Il nuovo Codice dei Beni Culturali: un rischio o un'opportunità?

6 aprile 2004

Altri eventi

Per approfondire alcuni dei temi di maggiore rilievo nel panorama del nostro patrimonio culturale, Civita organizza una serie di convegni dal titolo CivitaIncontra, che si tengono regolarmente nella sua sede istituzionale di Piazza Venezia, 11, e che coinvolgono, di volta in volta, i protagonisti e alcuni tra i massimi esperti dei temi trattati.
Così, dopo aver affrontato il tema delle nuove professionalità e della crescita occupazionale nel settore dei beni culturali, e quello dei distretti culturali, questa volta è il turno del nuovo Codice dei beni culturali e dell'ambiente. Antonio Maccanico (Presidente dell'Associazione Civita), Marco Cammelli (Università di Bologna), Adriano La Regina (Soprintendente Archeologico di Roma), Roberto Cecchi (Direttore Generale per i Beni Architettonici ed il Paesaggio) Paolo Carpentieri (Consigliere giuridico Ministero per i Beni e le Attività Culturali), e Gian Bruno Ravenni (Dirigente Area di Coordinamento Cultura e Sport Regione Toscana), discuteranno gli aspetti innovativi della legge, e tenteranno di stabilire, valutandone pregi e difetti, se essa introduca in via definitiva un modo nuovo di interpretare il patrimonio culturale e ambientale e il modo di amministrarlo.

Roma, Associazione Civita (Sala Alinari)

06 Aprile 2004 - 06 Aprile 2004
Indirizzo: Piazza Venezia, 11
Telefono: 066920501
Orario: Ore 18.00
Biglietto: Ingresso libero