Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Racconti della Via Francigena nel Lazio

16 novembre 2012

Altri eventi

Il 16 novembre 2012, presso la Sala “Gianfranco Imperatori” dell’Associazione Civita, alla presenza di Fabiana Santini, Assessore Cultura, Sport Politiche Giovanili e Turismo della Regione Lazio, e di Albino Ruberti, Segretario Generale dell’Associazione Civita, sono state presentate la Guida “La Via Francigena nel Lazio. Radicofani, Proceno, Roma” edita dal Touring Editore e la Geoguida (APPlicazione per smartphone), realizzate entrambe dalla Regione Lazio, e consegnati i Premi ai Vincitori del Premio inVia! 2011, una iniziativa promossa dall’Associazione Civita e dall’Assessorato Cultura, Sport, Politiche Giovanile e Turismo della Regione Lazio e patrocinato dall’Associazione Europea delle Vie Francigene.
Dopo i saluti di apertura di Fabiana Santini e di Albino Ruberti, l’incontro “Racconti della Via Francigena nel Lazio” è proseguito con gli interventi di Luciano Mornacchi, Direttore Iniziative Speciali del Touring Editore, e di Alberto Conte, Direttore itinerAria, che hanno presentato la Guida e la Geoguida.
Dopo la presentazione dei due prodotti realizzati dalla Regione Lazio, l’incontro è proseguito con la sessione dedicata al Premio inVia! 2011, un’idea dell’Associazione Civita ormai giunta alla sua seconda edizione, che anche nel 2012 ha ricevuto il sostegno della stessa Regione, e che è volta promuovere la Via Francigena, nella convinzione che la creazione di nuovi itinerari costituisca una grande opportunità per la valorizzazione dei territori interessati in termini religiosi, culturali ma anche turistici. Per questa sessione sono intervenuti Massimo Tedeschi, Presidente dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, e Sergio Valzania, Vicedirettore RadioRai, i quali, essendo entrambi membri della Giuria di esperti che ha valutato i numerosi contributi ricevuti dai partecipanti al Premio, hanno illustrato le motivazioni che hanno portato all’individuazione dei vincitori.
Il Premio è stato rivolto a chiunque avesse percorso un tratto delle Vie in generale e, in particolare, a coloro i quali avessero percorso la Via nel suo tratto laziale, data la sua grande ricchezza in termini di patrimonio storico, culturale e paesaggistico. Originalità, creatività, qualità artistica, capacità di comunicare il valore dell’esperienza del cammino francigeno e di coinvolgere altri potenziali “utenti” delle Vie hanno costituito i criteri di valutazione con cui la Giuria di esperti – composta da Gaetano Platanìa, Sandro Polci, Antonio Politano, Massimo Tedeschi, Sergio Valzania, Sabrina Varroni - ha selezionato i 17 contributi vincitori, tra gli oltre 100 ricevuti, delle tre categorie previste dal Bando di Concorso: “adulti” (oltre i 15 anni d’età); “giovani” (bambini e adolescenti fino ai 14 anni d’età) e “La Via nel Lazio”.
L’evento si è concluso con la consegna ufficiale dei suddetti Premi . A ciascuno dei tre vincitori primi classificati nelle categorie “adulti”, “giovani” e  “La Via nel Lazio” è stato consegnata una Quadrangula in argento, oggetto devozionale medievale che, all’epoca, veniva realizzato in lega di piombo e stagno e cucito dai pellegrini sulle vesti permettendo loro protezione ed alloggio. Mentre, ai secondi e terzi classificati sono state consegnate delle Quadrangulae, rispettivamente, in rame e in ottone. Tutti i Premi sono stati realizzati ad hoc dal Maestro Marco Guglielmi, così come le pergamene consegnate ai vincitori unitamente ai Premi.

Roma, Associazione Civita, Sala "Gianfranco Imperatori"

16 Novembre 2012 - 16 Novembre 2012
Indirizzo: Piazza Venezia, 11