Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

ANITA di Alain Elkann

14 Febbraio 2019

Incontri letterari

14 Febbraio 2019

Una storia d’amore maturo, una riflessione sul congedo dalla vita e su quello che ci aspetta dopo.

Anita è la donna che Milan incontra nella maturità, una passione fulgida e irrefrenabile. Ha due figlie, una madre vecchissima e stravagante, un ex marito ingombrante, amici bizzarri. Il narratore, subito preso dal fascino di questa donna e delle vite che ha già vissuto prima di incontrarlo, entra a far parte della sua con slancio, indugiando a fantasticare come sarebbe potuta andare se solo si fossero conosciuti da giovani, inventandosi un’esistenza parallela, più lineare, più serena. La morte di alcune persone molto vicine alla coppia induce Milan a discutere con Anita su che cosa sarà di loro dopo la scomparsa, che cosa desiderano fare delle loro spoglie e a evocare il passato, il legame col padre e con la famiglia. Un confronto tra culture e modi di pensare che mette in luce riflessioni più ampie su chi siamo e come abitiamo questo mondo.

 

Un romanzo limpido e toccante sulla vita che abbiamo e le vite che avremmo voluto vivere.

 

 

ALAIN ELKANN

Nato a New York nel 1950, con Bompiani ha pubblicato molti libri, fra cui lo scorso anno la riedizione di Vita di Moravia, Piazza Carignano, Il padre francese, I soldi devono restare in famiglia e il romanzo più recente, Il fascista.

 

Dialogano con l’autore: Elisabetta Rasy e Paolo Di Paolo

 

 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti - E’ consigliata la prenotazione

Appuntamento: ore 18.30 Associazione Civita- Sala Gianfranco Imperatori (V° piano)

Piazza Venezia, 11 – Roma

 

Prenotazioni e informazioni a promozioneculturale@civita.it