Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

“Come superare il socialismo municipale” a cura di C. Malinconico

28 Febbraio 2017

Incontri letterari

28 Febbraio 2017

Un libro che affronta la questione più che mai attuale dei servizi pubblici locali sotto la regia di un grande protagonista del diritto amministrativo, con un concerto a più voci di economisti, giuristi, esperti, uomini di Governo. Non si tratta di una semplice rassegna di posizioni, ma di un lavoro tenuto insieme dal filo rosso di un chiaro orientamento verso la vera privatizzazione e liberalizzazione dei servizi pubblici locali, al fine di superare il socialismo municipale e ricreare condizioni di competitività e di mercato nei territori locali. Si tratta di un libro scritto in forma chiara e divulgativa, ma con una rigorosa base scientifica, che è anche un “libro miniera” in cui si può reperire, tra l’altro, la complessità del quadro giuridico di riferimento delle aziende pubbliche locali, in un panorama compiuto di dati ed elementi quantitativi del sistema pubblico locale, ed un’idea originale e forte se si vuole puntare su vere privatizzazioni.

Con i contributi di: Ennio Cesa, Danilo Del Gaizo, Lamberto Dini, Roberto Guarino, Carlo Malinconico, Maurizio Maresca, Antonio Marzano, Franco Rossi, Angelo Rughetti, Luigi Tivelli

Carlo Malinconico, fondatore dello Studio Legale Malinconico è Professore ordinario di Diritto dell'Unione Europea e avvocato abilitato al patrocinio innanzi alle Magistrature superiori. Nel corso della variegata carriera professionale, ha ricoperto numerosi incarichi di prestigio nelle istituzioni.

Intervergono: Marcello Clarich – Claudio de Vincenti – Lamberto Dini – Antonio Marzano – Beniamino Quintieri  Modera Luigi Tivelli

Sarà presente il curatore

 

 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Appuntamento: ore 18.00 Associazione Civita- Sala Gianfranco Imperatori (V° piano)

Piazza Venezia, 11 - Roma

 

Prenotazioni e informazioni a promozioneculturale@civita.it