Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

“Le verità dei vinti” di Luigi Mascilli Migliorini

22 Novembre 2017

Incontri letterari

Quattro luoghi, quattro date, quattro punti cardinali che hanno ridefinito il Mediterraneo lungo l’asse di una rottura violenta, di una contrapposizione ideale e materiale, che ha segnato un punto di non ritorno nella storia della sua civiltà. Quattro storie mediterranee, dove il racconto vuole deliberatamente prendere il sopravvento sulla meticolosa ricostruzione delle date, che parlano di violenze, di dolori, di trionfi, di sconfitte. Dall’ultimo assedio di Costantinopoli, nel lontano maggio del 1453, alla Guerra d’Algeria, nel 1957, passando per la campagna d’Egitto di Napoleone, e per la Liberazione con le Quattro giornate di Napoli nel 1943, la storia del Medi-terraneo è densa di scontri e incontri di civiltà, teatro inesauribile di guerre per il predominio territoriale e culturale, poiché esso segna anche lo spartiacque tra nord e sud del mondo, tra oriente e occidente.

L’autore ci ricorda come il nostro passato non sia poi così distante dal nostro presente. La storia si prende le sue rivincite contro la smemoratezza e ci obbliga a guardare in faccia la durezza del tempo trascorso. Come narra oggi la storia di Aleppo, la lezione del tempo non è servita a persuaderci e si possa essere vicini in pace.

 

Luigi Mascilli  Migliorini   è professore di Storia moderna, accademico dei Lincei. È tra i maggiori specialisti dell’età rivoluzionaria e romantica in Europa. La sua biografia di Napoleone, tradotta in francese, ha ottenuto il Grand Prix della Fondation Napoléon.

 

Ne discute con l’autore Franco Cardini

Modera Saverio Ricci

 

  

Ingresso libero fino ad esaurimento posti -  E’ consigliata la prenotazione

Appuntamento: ore 18.00 Associazione Civita- Sala Gianfranco Imperatori (V° piano)

Piazza Venezia, 11 - Roma

 

 

Prenotazioni e informazioni a promozioneculturale@civita.it