Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

"e’ stata tutta luce" di Giana M. Petronio Andreatta

15 Maggio 2017

Incontri letterari

La storia di una coppia e di un amore, il ritratto di una famiglia, un capitolo della storia politica e sociale recente: le memorie di Giana Petronio Andreatta.

La storia di Giana, che conosciamo studentessa diciannovenne a Milano alla fine degli anni cinquanta, e dell’amore della sua vita, Nino, assistente fuori sede, più grande di lei di alcuni anni. Lui è Nino Andreatta, destinato a diventare una figura di grande importanza nella storia italiana recente. Nel racconto di Giana, che diventerà psicoanalista, scorre la loro vita insieme, ricordata attraverso le memorie dei fatti minuti, quotidiani e privati, mentre in parallelo si dipanano gli impegni accademici e pubblici, gli incarichi governativi, fino alla frattura: l’arresto cardiaco, il coma prolungato, la fine. Una storia di persone ma anche un frammento di storia sociale: una famiglia italiana dagli anni del dopoguerra a oggi, una classe dirigente appassionata, un ritratto di borghesia impegnata.

Intervengono con l’autrice Aldo Cazzullo e Mariantonietta Colimberti

  

Ingresso libero fino ad esaurimento posti -  E’ consigliata la prenotazione

Appuntamento: ore 18.00 Associazione Civita- Sala Gianfranco Imperatori (V° piano)

Piazza Venezia, 11 - Roma

  

Prenotazioni e informazioni a promozioneculturale@civita.it