Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

L’arte di produrre Arte. Competitività e innovazione nella Cultura e nel Turismo

A cura di: Pietro Antonio Valentino

Editore: Marsilio Editori

Pagine: 307

Prezzo: € 32,00

Il volume L’arte di produrre Arte. Competitività e innovazione nella Cultura e nel Turismo, curato da Pietro Antonio Valentino, economista della cultura, ed edito da Marsilio Editori, è stato realizzato dal Centro Studi “Gianfranco Imperatori” dell’Associazione Civita e presentato il 6 dicembre 2017 presso la sede romana della stessa Associazione.
Il sottotitolo di questa terza pubblicazione della collana “L’arte di produrre Arte” identifica in modo chiaro le dimensioni che vengono affrontate nel Rapporto secondo diverse prospettive e chiavi di lettura: competitività e innovazione nella cultura e nel turismo.
La pubblicazione è strutturata in quattro parti: una prima in cui viene fornita un’immagine della riorganizzazione in fieri nelle Industrie Culturali e Creative in risposta alla crisi economica, con la scomposizione dei cicli di produzione, la delocalizzazione delle attività a più basso valore aggiunto e con la nascita di mercati per prodotti intermedi e servizi culturali; una seconda in cui sono approfonditi gli impatti generati dalle nuove offerte di natura culturale e creativa sul turismo, anche grazie all’analisi di casi-studio italiani ed esteri, che rendono possibile la nascita di nuovi attrattori turistici; una terza dedicata agli impatti prodotti dalla rivoluzione digitale sull’ecosistema di imprese culturali e creative e del comparto turistico, delineando opportunità, rischi e scenari derivanti dalla riorganizzazione nei sistemi di offerta di prodotti e servizi, così come nell’allargamento a scala globale dei mercati; una quarta in cui sono presentati una serie di approfondimenti su temi chiave della ricerca, elaborati da esperti della materia e da operatori che, all’interno di organizzazioni pubbliche e private, hanno a che fare con le questioni dell’innovazione e della crescita socio-economica dei territori.
L’obiettivo, come nel caso delle due precedenti pubblicazioni, è duplice: da un lato, fornire studi e stimoli al fine di migliorare le politiche pubbliche e, dall’altro, contribuire a rendere più solido e competitivo il nostro tessuto imprenditoriale legato alla cultura e alla creatività.