Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

I musei più frequentati nel 2007

14 Luglio 2008

Centro Studi e Ricerche

Di seguito si presentano alcune elaborazioni riguardanti i musei statali e non statali più visitati in Italia, allo scopo di individuare i siti con maggior affluenza di pubblico, analizzandone la distribuzione geografica e monitorandone l’evoluzione e il peso in termini di accessibilità e fruibilità.

Nel 2007 nei 30 musei italiani più fruiti sono transitati circa 24 milioni di visitatori.

Nella classifica generale pochi sono i cambiamenti rilevati rispetto allo scorso anno.

Tra le variazioni più significative segnaliamo, il Bioparco di Roma, in 8° posizione che dal 2006 è cresciuto del 20% circa.

Il Tesoro di S. Pietro che ha visto aumentare le proprie presenze di circa il 25%.

L’acquario di Genova, primo fra i musei scientifici più visitati con 1.350 milioni di visitatori.

Per Palazzo Madama, la 27° posizione e per il Museo Civico di Storia Naturale, la 24°, non è possibile confrontare i dati fra il 2006 e il 2007. Il primo, infatti, è stato riaperto al pubblico il 16 dicembre 2006 mentre il secondo ha subito un cambiamento nel sistema di rilevazione dei dati relativi agli accessi.

Anche per la Galleria Borghese, la 15° posizione, sono disponibili i dati 2006 relativi ai soli ingressi alla collezione permanente (484.920) che non sono pertanto confrontabili con i dati relativi al 2007 comprendenti invece, anche gli accessi a mostre temporanee.

Fra le performance di segno negativo invece, il Museo Archeologico di Napoli (con una diminuzione dell’8,5%), la Reggia di Caserta (-6,5%) e il Museo delle Antichità Egizie (-3,7%).

Un ulteriore livello di analisi è rappresentato dall’adozione di un criterio territoriale: l’aggregazione dei musei localizzati in 7 aree metropolitane.

La tabella seguente riporta i dati sui visitatori di questi musei per il biennio 2006/2007.

Ai primi posti si trovano le mete classiche del Grand Tour, Roma, Firenze, Napoli e Venezia.

Roma e Firenze si riconfermano i poli museali più frequentati; la Capitale con circa 9, 5 milioni di visitatori (anche grazie alla presenza dei Musei Vaticani che rimangono il museo più visitato in Italia, con oltre 4 milioni di visitatori) e Firenze con più di 4, 5 milioni di visitatori. Seguono Napoli e Venezia, con poca differenza tra i valori registrati in termini di affluenza ma con una difformità in termini di crescita: mentre Napoli non registra significative variazioni rispetto al 2006 (quasi 3 milioni),Venezia mostra un aumento di pubblico dell’1,5% circa.

Dall’analisi dei costi medi del biglietto dei musei statali e dei musei non statali, emerge che sono questi ultimi ad attestarsi sul livello medio di prezzo più elevato: il biglietto intero presenta, infatti, un costo medio di 8,00 euro, mentre quello ridotto, di circa 5,50. Nel caso dei musei statali, invece, il prezzo medio intero si attesta sui 7 euro e sui 4 per il ridotto.