Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

I capolavori di Degas a Torino

“Degas, Capolavori dal Musée d'Orsay” è il titolo della mostra antologica, dedicata al pittore impressionista Edgar Degas, che fino al 27 gennaio 2013 è aperta al pubblico a Torino presso la Palazzina della Società Promotrice delle Belle Arti, a cura di Xavier Rey, conservatore presso il Museo D'Orsay e specialista di Degas.
BNL è Main Sponsor, testimoniando l’attenzione verso la cultura in tutte le sue forme. La mostra è stata resa possibile grazie al restauro delle sale che custodiscono le opere dell’artista a Parigi, opportunità che ha consentito il trasferimento temporaneo dell’esposizione a Torino. Si tratta di un’occasione unica di avere in Italia opere raramente esposte al pubblico: dal Museo d’Orsay ottanta pezzi offrono uno spaccato della vita della Parigi di fine Ottocento, gli artisti, i letterati, i caffè e la musica, i paesaggi, i cavalli con il famoso “Défilé”, le ballerine con “Prove di balletto in scena”, “Fin d’arabesque”. Le opere spaziano in tutte le tecniche dall’olio al pastello, alla gouache, oltre ad una raccolta di sculture in bronzo, tra cui spicca la “La Piccola Danzatrice di quattordici anni” vestita di tulle e alta circa un metro. “Donna alla toilette che si asciuga il piede” è uno dei principali pastelli dedicati da Degas al nudo femminile. Ad aprire l’esposizione un autoritratto dell'artista da giovane, quello del nonno del pittore Hilaire de Gas e ancora “La Famiglia Bellelli” che solo in pochissime occasioni ha lasciato il museo parigino, per motivi di conservazione e anche per le grandi dimensioni. A questi si aggiungono altri quadri riguardanti l'attività iniziale in cui Degas si dedica alla copia dei grandi maestri del passato Duerer, Rembrandt, Goya, mentre tra gli artisti del suo tempo guarda soprattutto a Ingres.
Per informazioni: 06 47020343 - www.bnl.it