Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Un anno, tante iniziative

L’attività della Fondazione Dino ed Ernesta Santarelli Onlus, giunta all’ottavo anno di vita, ha visto eventi significativi nel corso del 2012. Oltre che a incrementare le proprie raccolte di sculture antiche e moderne, di glittica e sigilli antichi, ad accrescere la raccolta libraria della biblioteca del Castello della Cecchignola, che costituisce la propria sede monumentale, la Fondazione Santarelli ha portato a termine due importanti iniziative.
A febbraio è stata inaugurata la musealizzazione decennale dell’intera raccolta di glittica della Fondazione ai Musei Capitolini presso le due sale prospicienti il Medagliere Capitolino. Per l’occasione è stato anche presentato il volume “La glittica Santarelli ai Musei Capitolini. Intagli, cammei e sigilli”, curato da A. Gallottini, con la collaborazione di alcuni tra i maggiori esperti della materia, R. Gennaioli, M. Ramazzotti, L. Sist, M.L. Ubaldelli e P. Vitellozzi.
Ad aprile, con la Fondazione Roma Museo, presso Palazzo Sciarra è stata aperta al pubblico la mostra, corredata dal catalogo scientifico “Sculture dalle collezioni Santarelli e Zeri”, a cura di A. De Marchi e con la consulenza scientifica di D. Del Bufalo.
Sempre nel corso del 2012 la Fondazione sta concludendo altre due importanti iniziative.
La prima è rappresentata dalla pubblicazione del volume di studi su “Villa Lontana: una dimora romana nobilitata da Poniatowski. Canova e Thorvaldsen”, con scritti di A. Campitelli, S. Ceccarelli, L. Godart, G.L. Gregori, F. e G. Ortolani, A. Paolucci e D. Rossi. I saggi affrontano e approfondiscono il sito inedito di Villa Lontana, presso Ponte Milvio, dall’epoca romana, soffermandosi sulla fortunata stagione tra Sette e Ottocento, fino ai recenti restauri “all’antica” della Villa. Corredato da un ampio apparato iconografico, il volume è concluso da una ricca appendice documentaria.
La seconda iniziativa è la cessione in comodato quinquennale a Palazzo Valentini a Roma di sessanta disegni autografi del pittore neoclassico Vincenzo Camuccini, raffiguranti altrettanti brani decorati della Colonna Traina. Le opere, eseguite a cavallo tra Sette e Ottocento, verranno esposte nei nuovi spazi museali del Palazzo, negli ambienti tra il Tempio di Traiano e la Colonna Traiana.
È inoltre in corso di pubblicazione il primo volume del “Catalogo scientifico della raccolta di sculture romane: i ritratti” della Fondazione, curato da M. Papini ed E. La Rocca Per info: www.fondazionesantarelli.it