Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

La Colonna Traiana raccontata con i disegni di Vincenzo Camuccini

Prosegue incessante l’attività della Fondazione Dino ed Ernesta Santarelli Onlus, ormai giunta all’undicesimo anno di vita
 In occasione del Natale di Roma è stata inaugurata alle Domus Romane di Palazzo Valentini l’esposizione del volume inedito di disegni di Vincenzo Camuccini sulla Colonna Traiana, cui è dedicata la mostra “La Colonna Traiana nei disegni di Vincenzo Camuccini”.
 Il volume raccoglie sessanta disegni autografi del pittore neoclassico Vincenzo Camuccini (Roma 1771–1844), raffiguranti altrettanti brani decorati della Colonna Traiana. Nei disegni emerge l’intenzione dell’artista di riprodurre gli originali marmorei con fedeltà e accuratezza, fin nei minimi particolari mentre la posizione elevata di numerose scene raffigurate suggerisce che il pittore abbia avuto l’opportunità di osservare “da vicino” il monumento, o che forse abbia sfruttato i calchi della Colonna esposti a Roma.
 Fino al 4 ottobre 2015 la Fondazione è presente ai Musei Capitolini con quattro importanti opere di statuaria romana e un sarcofago di bambino esposti alla mostra “L’età dell’angoscia”, dedicata ai grandi cambiamenti dell’arte romana in corso tra il principato di Marco Aurelio e quello di Diocleziano.
 Dopo Roma e a Parigi la mostra dedicata a Cleopatra approda a Singapore, al Fort Canning Park (29 maggio-11 ottobre 2014), con una nuova selezione di opere tra cui sei prestiti della Fondazione, mentre alla fine dell’anno sarà ospitata a Madrid, al Centro de Arte Canal (30 novembre 2015-8 maggio 2016) dove la Fondazione parteciperà con ben dieci opere di cui tre gemme, già in comodato ai Musei Capitolini di Roma.
 Sempre nel corso del 2015 al Museo d’Arte di Mendrisio (CH), verrà esposta la mostra “Roma Eterna. 2000 anni di scultura dalla collezione Santarelli” (1 ottobre 2015 -15 gennaio 2016), che tanto successo ha avuto nella prestigiosa sede dell’Antikenmuseum Basel un Sammlung Ludwig di Basilea.
 È infine in uscita il primo dei due volumi “Le sculture antiche della Fondazione Dino ed Ernesta Santarelli”- “Ritratti e rilievi”, a cura di Massimiliano Papini; dedicato alle antichità contiene le schede di numerose opere tra ritratti, rilievi funerari e altri di area geografica e di natura varia risalenti al periodo compreso tra il II sec. a.C. e il XIX.
 Per maggiori informazioni: www.fondazionesantarelli.it