Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Il Museo di Confindustra Ceramiche tappa di Ceramicland

Con il Centro di documentazione dell’industria italiana della piastrella di ceramica Confindustria Ceramica ha partecipato al ‘Tour nella storia della Piastrella’, organizzato nell’ambito di CERAMICLAND, un progetto di Città di Sassuolo, Comune di Fiorano Modenese, Confindustria Ceramica, A.C.I.M.A.C., Marca Corona 1741, Terrae Novae e in collaborazione con Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Facoltà di Ingegneria dei materiali.

Il Centro di documentazione dell’industria italiana della piastrella di Ceramica Confindustria ha un importante ruolo come punto di riferimento a testimonianza della storia, dello sviluppo e dell’evoluzione del settore ceramico ed è stato creato una ventina di anni fa con l’intento di raccogliere materiale documentale e piastrelle di ceramica, che rischiavano altrimenti di andare perduti. Il Centro di documentazione è un vero e proprio archivio consultabile ed è normalmente aperto su appuntamento negli orari di apertura degli uffici di Confindustria Ceramica.

In occasione dell’iniziativa CERAMICLAND, per la prima volta nella sua storia e in via del tutto eccezionale, il Centro di Documentazione è stato aperto al pubblico durante un week end : sabato 25 e domenica 26 ottobre 2014.

Composto da una biblioteca e da una sezione museale, il Centro di Documentazione di Confindustria Ceramica ogni anno viene visitato da studenti e ricercatori, interessati ad approfondire le proprie conoscenze in processi produttivi, tipologie e qualità del prodotto ceramico. Il museo raccoglie più di 1.000 esemplari di piastrelle, a testimonianza dell’evoluzione e dello sviluppo del prodotto ceramico sia dal punto di vista del processo produttivo sia da quello storico-stilistico.

Con il ‘Tour nella storia della Piastrella’ è stato possibile visitare in modo organizzato le tre realtà museali del distretto ceramico (Museo Marca Corona, Centro di documentazione dell’industria italiana della piastrella di ceramica e Museo della ceramica di Fiorano), un vero e proprio museo dedicato al prodotto ceramico diffuso sul territorio essendo, i vari musei, complementari l’uno all’altro nei contenuti esposti e narrati. Il tour prevedeva una visita guidata in tre tappe nei luoghi che raccontano la storia della ceramica nel distretto: le origini della produzione ceramica (Museo Marca Corona), l’evoluzione del design (Centro di documentazione dell’industria italiana della piastrella di ceramica), gli uomini e le donne (Sezione multimediale MANODOPERA, Museo della ceramica, Castello di Spezzano).

La disponibilità di un b us navetta gratuito ha incentivato la partecipazione all’iniziativa, accompagnando nei musei circa 200 visitatori.