Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

"Lucea", la prima collezione di orologi al femminile

La maison di gioielleria che fa capo a Lvmh ha presentato a Milano “Lucea” la sua prima collezione di orologeria declinata esclusivamente al femminile battezzata all’ultima edizione di Baselworld e in vendita a livello worldwide dal mese di settembre.

« Sentivamo il bisogno di creare una famiglia di segnatempo che potesse conquistare completamente la clientela femminile, senza la necessità di un logo invadente ma immediatamente riconoscibile grazie ai nostri dettagli iconici», ha spiegato a MFF Fabrizio Buonamassa Stigliani, watches design center senior director di Bulgari. « Si tratta di una famiglia di prodotto che diventerà un pilastro del marchio e che evidenzia il focus sul mondo femminile».

Disponibile in 13 referenze, Lucea rende omaggio alla luce e alla meridiana, primo strumento ideato dall’uomo per contare il trascorrere del tempo, e si ispira alle geometrie di Serpenti, iconica collezione della maison romana

Bulgari ha presentato, a stampa e clienti, la collezione di orologeria Lucea.

Esprime la storia in maniera moderna, fondendo la funzionalità al design. La cassa arrotondata, il fondello sinuoso e un’ampia gamma di tonalità e stili rendono Lucea tanto luminosamente femminile quanto inconfondibile.

La giornata si è articolata con un open day dedicato alla stampa, dalle ore 9 alle 18.30 mentre dalle 19.30 alle 23.00 l’evento si è aperto anche ai clienti. Durante la serata abbiamo offerto al pubblico una performance di Erika Lemay e uno Show Cooking di Tommaso Arrigoni.

Nel corso dei decenni lungo i quali si è snodata la lunga storia di Bulgari, la Casa ha stretto un legame indissolubile con alcune delle più grandi star internazionali.

Le creazioni Bulgari sono apparse in oltre 40 film, hanno solcato i tappeti rossi di Oscar, Golden Globes e innumerevoli Festival del Cinema, da Cannes a Venezia – bellezze e talenti unici sono da sempre attratti dalle creazioni eccelse di Bulgari.

La longeva relazione tra le star e Bulgari ebbe inizio molti decenni fa, durante l’affascinante epoca della ‘Dolce Vita’ italiana. Con il fiorire dell’industria cinematografica presso gli studi di Cinecittà, negli anni ‘50 e ‘60, l’attenzione di tutto il mondo si rivolse verso Roma, improvvisamente riconosciuta come capitale del design e della cultura internazionale: le star di tutto il mondo scoprirono il loro amore infinito per la Città Eterna e per il suo gioielliere più raffinato. Elizabeth Taylor, Audrey Hepburn, Ingrid Bergman, Sofia Loren... Bulgari e le stelle si incontrarono durante la ‘Dolce Vita’, per non lasciarsi mai più.

Tale infatuazione non ha fatto altro che alimentarsi nel tempo e le stelle di oggi spesso non vogliono rinunciare alla loro ‘seconda pelle’ – indossando le proprie creazioni Bulgari quotidianamente. Ed è da questo principio che prende vita la versatilità unica e originale della collezione di orologi LVCEA.