Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Matera 2019, il futuro della cultura viaggia in treno

Una città ipnotica di edifici rupestri scavati nella roccia, una perla che ha saputo evolversi, recuperare l’antico splendore e raccontare la sua storia di pietra. Già patrimonio dell’umanità Unesco dal 1993, la Città dei Sassi riporta in Italia il titolo di Capitale Europea della Cultura, preparandosi ad accogliere centinaia di migliaia di turisti con un palinsesto di oltre 300 tra mostre, spettacoli, musica dal vivo, installazioni, incontri, teatro, letteratura e tanto altro.

Durante le 48 settimane di eventi Trenitalia, la società di trasporto del Gruppo FS Italiane e Official Carrier di Matera 2019, permetterà di raggiungere il cuore culturale dell’Europa con una rete di collegamenti adatti alle varie esigenze e tipologie di clientela. Due i Frecciarossa tra Milano e Taranto che fermeranno nelle vicine stazioni di Potenza, Ferrandina e Metaponto mentre, per gli avventori del fine settimana, Trenitalia metterà a disposizione nei weekend dal 10 giugno al 23 settembre due Frecciargento sulla tratta Roma - Reggio Calabria con fermata a Maratea.

In circolazione anche 13 InterCity, 2 InterCity Notte e 4 Freccialink per attraversare le bellezze del territorio con capolinea direttamente a Matera e in connessione a Salerno con i Frecciarossa da e per Milano. E poi 54 corse regionali giornaliere, sei delle quali con fermata a Ferrandina, la stazione ferroviaria più vicina alla città dei Sassi, sulla quale RFI, Gestore dell’infrastruttura ferroviaria, ha programmato interventi di miglioramento estetico e funzionale. Non solo l’abbattimento delle barriere architettoniche, ma anche la realizzazione di un parcheggio di interscambio tra bus, auto e treno nel piazzale della stazione e nell’ex area merci.
Con il Passaporto Matera 2019, acquistabile anche sui canali di vendita Trenitalia al costo di 19 Euro, sarà possibile assistere a tutti gli eventi previsti in calendario, che saranno debitamente pubblicizzati e promossi sui treni e con i media del Gruppo FS: dal mensile La Freccia per i clienti dell’Alta Velocità, al settimanale regionale NOTE, fino al web magazine di viaggio nugomagazine.it. Raggiungendo così una platea di lettori, e potenziali visitatori, composta da milioni di viaggiatori e clienti.