Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Main sponsor della F Design Week

Lo spazio ci racconta di una dimensione affascinante, un luogo che ispira le persone a credere che sia possibile andare oltre i propri limiti verso infinite possibilità. E oggi lo spazio è diventato il nuovo orizzonte dello sviluppo tecnologico, grazie ai satelliti in orbita che offrono servizi fondamentali per migliorare la qualità della nostra vita: dalle telecomunicazioni alla navigazione satellitare, dalla molteplicità di applicazioni che utilizziamo sugli smartphone alle enormi possibilità di ricerca collegate all’osservazione scientifica della Terra. Avio, leader nel settore dei lanciatori spaziali, ha un ruolo fondamentale in questo futuro tecnologico, soprattutto grazie a Vega, il lanciatore satellitare che dal 2012 ha portato a termine con successo tutte le sue missioni, 14 consecutive, segnando un nuovo record nella storia dei vettori spaziali. Un ruolo, quello dell’azienda che ha sede a Colleferro, vicino Roma, che si concretizza anche nell’avvicinare il grande pubblico all’industria spaziale, raccontando come gli investimenti in questo settore e l’innovazione tecnologica che ne deriva abbiamo delle importanti ricadute nella vita di tutti i giorni.
Proprio in quest’ottica Avio ha deciso di partecipare alla Milano Design Week 2019, all’interno del programma del Fuori Salone che coinvolge i principali quartieri della città lombarda. Un appuntamento tra i più importanti al mondo per i design-addicted, e non solo, che tra tecnologia, arte, moda e food, si è trasformato in una vetrina creativa e di conoscenza. Dal 9 al 14 aprile, Avio sarà quindi main sponsor della F Design Week in via del Fiori Chiari, nel prestigioso quartiere Brera. Per l’occasione sarà posizionata un’installazione che ha come protagonista il nuovo lanciatore VEGA C, evoluzione dell’attuale Vega. Un lanciatore il cui volo inaugurale è previsto a inizio 2020 e che consentirà significativi progressi in termini di prestazioni e contenimento dei costi di messa in orbita dei satelliti. Il modellino, in scala 1 a 6, avrà un’altezza di oltre 5 metri e sarà decorato da un designer con motivi che racconteranno l’impatto positivo della tecnologia spaziale nella vita di tutti i giorni. La F Design Week ospiterà inoltre alcuni incontri dedicati al rapporto tra spazio e innovazione tecnologica e di come questo connubio abbia influenzato ambiti come la moda e il design. Tra i tanti ospiti anche l’astronauta Samantha Cristoforetti, prima donna italiana negli equipaggi dell'Agenzia Spaziale Europea.