Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Avanguardie Russe

Palermo, Albergo dei Poveri

20 Marzo 2012

La Sicilia in primo piano nelle iniziative a chiusura dell’ Anno della Cultura e della Lingua russa in Italia e della Cultura e della lingua italiana in Russia – 2011.
Promossa dall’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, dal 3 dicembre 2011 al 20 marzo 2012, nello spazio espositivo del Reale Albergo dei Poveri di Palermo, sarà allestita una importante mostra sulle avanguardie russe, curata da Victoria Zubravskaya e Giulia Davì, un’occasione straordinaria per ripercorrere quel fil rouge che rintraccia i legami e le influenze fra il mondo artistico russo e quello occidentale.
La mostra, organizzata da Civita, presenta al pubblico italiano 60 dipinti e ricostruzioni di oggetti tipici dell’arte russa degli inizi del XX secolo, provenienti dalla Galleria statale Tretyakov e dai musei regionali russi di città quali Kazan, Kirov, Krasnodar, Nizhny Novgorod, Pskov, Samara, Saratov, che ripercorrono similitudini e contrapposizioni, spaziando dagli evidenti influssi di artisti come Cezanne, Gauguin e Picasso alle espressioni cubofuturiste fino a giungere alla creazione non-oggettiva del Suprematismo e alla razionalità, alla disciplina del formale del Costruttivismo. Il catalogo è edito da Silvana Editoriale.