Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Eugenio Giliberti. Curriculum vitae

Napoli, Castel Sant'Elmo

05 Ottobre 2003

Prosegue così 'Progetti d'artista per il castello' - l'iniziativa avviata nel dicembre 2002 con l'istallazione Madre Patria di Bruna Esposito - che ha come fulcro la sala centrale della grande Piazza d'Armi del castello: un artista realizzerà per questo luogo e per il camminamento lungo gli spalti un lavoro in situ. L'intento è che un segno di ciascuno di questi progetti possa essere stabilmente acquisito e divenire parte integrante del percorso panoramico, a 360° sulla città di Napoli. Il titolo della mostra cv curriculum vitae intende sottolineare la fedeltà costante dell'artista ad una attitudine creativa rivolta all'analisi degli elementi teorici e pragmatici del fare arte. Il lavoro che sarà presentato è parte del ciclo L.P. Zanzare, iniziato nel 2000 proprio al Castel Sant'Elmo, con 'Pitture in forma di grandi zanzare', per la mostra Castelli in aria. Arte a Napoli di fine millennio. Gli ultimi episodi del ciclo sono stati la mostra al Parkhaus di Düsseldorf nel 2002 e le istallazioni a San Casciano dei Bagni dello stesso anno. L.P. Zanzare sta per Lavoro Politico Zanzare, in cui si evoca la presenza in termini di contenuto del soggetto della Zanzara, ribaltandone però il senso in una valenza sganciata da qualsiasi riferimento oggettivo e definita dall'artista 'platonica', così come oggetti platonici erano le pitture in forma di oggetti comuni come vasi, sedie, tavoli realizzati in anni precedenti.