Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Il Paesaggio dell’800 a Villa Reale

Monza, Serrone della Villa Reale

11 Luglio 2010

Dal 20 marzo il Serrone della Villa Reale di Monza ospiterà la mostra "Il paesaggio dell'Ottocento a Villa Reale. Le raccolte dei musei lombardi tra Neoclassicismo e Simbolismo". Fino all’11 luglio saranno esposti 90 dipinti provenienti dai musei e dalle istituzioni della Rete museale dell'Ottocento Lombardo, per ricostruire la fisionomia e l’evoluzione di un genere, la pittura di paesaggio, particolarmente rappresentativo della cultura figurativa del XIX secolo in LombardiaL’esposizione, curata da Ferdinando Mazzocca, è promossa dalla Rete Museale dell’Ottocento Lombardo e realizzata dal Comune di Monza con il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza e si avvale del patrocinio del Ministero per i Beni Artistici e Culturali, della Regione Lombardia e della Provincia di Monza e Brianza, nonché dell’importante sostegno di Cariparma. Civita ne cura il coordinamento organizzatiovo e la promozione.
La mostra consentirà di valorizzare la ricchezza del patrimonio ottocentesco dei musei lombardi e di trarre un importante bilancio sugli obiettivi sulle attività sinora svolta dalla Rete museale dell’Ottocento Lombardo (www.rete800lombardo.it) istituita per promuovere, attraverso lo strumento della ricerca, la conoscenza e la valorizzazione di tale patrimonio.
Per la prima volta l’ingresso alla mostra dal Roseto “Niso Fumagalli” consentirà ai visitatori di godere della magnifica scenografia floreale che farà da collegamento tra Serrone e Villa Reale.
Considerando infine la contiguità con i Giardini Reali e il grande Parco di Monza, una mostra sulla pittura di paesaggio nell’Ottocento assume in realtà un forte legame con l’attualità, con particolare riferimento al tema dell’identità regionale e alla difesa del territorio lombardo, proprio a partire da questa grande opera di architettura vegetale: il primo parco all’inglese realizzato nel continente europeo fuori d’Inghilterra.
Accompagna l’esposizione un accurato catalogo edito da Allemandi.

A partire dal 15 aprile, con le letture di Anna Nogara da I Promessi Sposi, la mostra si arricchisce di appuntamenti musicali, teatrali e letterari per rivivere la ricchezza della produzione artistica e il clima culturale e dell’Ottocento lombardo. Gli eventi, la cui partecipazione, fino ad esaurimento posti, è inclusa nel biglietto di mostra, si svolgeranno nel Teatrino della Villa Reale alle ore 18.00.
I successivi appuntamenti sono: 29 aprile ( lI Paesaggio dell’800 tra Neoclassicismo e Simbolismo, incontro con Fernando Mazzocca), 13 maggio (concerto d’archi, del Quartetto No.Ve.), 27 maggio (concerto per violoncello e pianoforte, di Guido Parma e Antonietta Incardona), 1 giugno ( Francesco Paolo Tosti e i suoi contemporanei, concerto di Maurizio Carnelli), 10 giugno ( Il Romanticismo in pittura e musica, performance intorno all’opera, di Simone Ferrari ed Emanuele Ferrari), 15 giugno ( Une promenade musicale, concerto per arpa di Elena Spotti), 6 luglio ( Alle origini del Lied, concerto di Oda Hochscheid, mezzosoprano e Stefania Masutti, fortepiano), 8 luglio ( La musica da salotto nell’Europa dell’Ottocento, concerto di Paola Bonora, flauto traversiere e Daniele Defranchis, chitarra dell’Ottocento).

Ridotto: Amici di Civita, titolari di tessera FMR Symposium, soci Touring, dipendenti gruppo Telecom, possessori card Enel, possessori tessera Aci, utenti registrati al sito Civita, possessori tessera Fai, abbonati speciali al Gambero Rosso, abbonati librerie Dante Alighieri, possessori tessera soci CTS, possessori tessera FNAC, possessori tessera Ina Assitalia, dipendenti Agenzie Generali, possessori Feltrinelli Carta più, abbonati dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e possessori della Santa Cecilia Card, soci COOP, possessori card Arci, possessori card AIG – Ostelli, possessori Milano Card, dipendenti Pirelli Re, possessori della card IVM Club-I Viaggi di Mercatore, possessori della card PerDue, iscritti Anisa, dipendenti BNL - Gruppo BNP Paribas, dipendenti Unicredit Group, correntisti Cariparma, correntisti FriulAdria.