Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Intorno a Leonardo Opere grafiche dalle collezioni milanesi

Milano, Castello Sforzesco, Museo d’Arte Antica, Sala dei Ducali

PER ACQUISTARE I BIGLIETTI CLICCA QUA

L’esposizione, curata da Giovanna Mori e Alessia Alberti, frutto della collaborazione fra la Veneranda Biblioteca Ambrosiana e il Castello Sforzesco, si concentra sulla fortuna e la diffusione di alcune invenzioni grafiche di Leonardo da Vinci, e s’inserisce all’interno del programma di “Leonardo mai visto” che racchiude tutte le iniziative organizzate al Castello Sforzesco, in occasione delle celebrazioni dei 500 anni della morte del genio toscano.
La rassegna presenta nove preziose e rare opere grafiche, realizzate tra gli anni novanta del Quattrocento e la fine del Cinquecento, in grado di raccontare il successo dei soggetti trattati da Leonardo, che hanno lasciato significative tracce nel lavoro di artisti della sua cerchia e per tutti i secoli successivi, provenienti da istituzioni milanesi quali la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, la Raccolta delle Stampe “A. Bertarelli” e il Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco. 
Il percorso prende l’avvio dalla Testa di Leda(circa 1504-1506), disegno appartenente alle collezioni civiche del Castello Sforzesco; prosegue con tre tavole dei cosiddetti “nodi vinciani”, motivi decorativi incisi a bulino partendo dalle invenzioni di Leonardo, realizzati nell’ambito della sua bottega verso la metà degli anni novanta del Quattrocento e oggi conosciuti in pochissimi esemplari. Peculiari di Leonardo sono, inoltre, le “teste di carattere”, e molto significativo fu l’influsso di queste nella ritrattistica degli artisti del suo tempo. La mostra si conclude con un focus sul motivo del cavallo, qui documentato attraverso tre rarissimi bulini, su carte filigranate. 
Intorno a Leonardo” fa parte del palinsesto “Milano Leonardo 500”, promosso dal Comune di Milano | Cultura in occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. 
Vedi anche la sala stampa

gallery