Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

La collezione del Principe. Da Leonardo a Goya

Roma, Palazzo Fontana di Trevi

18 Luglio 2004

Nelle sale di Palazzo Fontana di Trevi saranno esposti 61 disegni, 67 stampe oltre a 27 volumi che racchiudono circa 2500 stampe.
A rappresentare il nucleo della sezione dedicata ai disegni si possono citare le opere di scuola fiorentina tra il XVI e il XVIII secolo, come il panneggio di Leonardo da Vinci e i disegni di Michelangelo Buonarroti, Domenico Ghirlandaio, Filippino Lippi e Andrea del Sarto. Molto nutrito è il gruppo di disegni barocchi di scuola romana, tra cui alcuni di Gian Lorenzo Bernini e Pietro da Cortona. Alla stessa epoca risalgono numerose opere di scuola genovese, bolognese, veneta, lombarda, napoletana, francese e fiamminga. Le stampe in esposizione illustrano lo sviluppo dell'incisione, di invenzione e di traduzione italiana, ma anche tedesca, fiamminga e francese, a partire dalle prime stampe su legno per arrivare alle opere di Andrea Mantegna, Pollaiolo, Albrecht Dürer, Agostino e Annibale Carracci, Salvator Rosa, il Parmigianino, Guido Reni e Francisco Goya