Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Melozzo da Forlì. L’umana bellezza tra Piero della Francesca e Raffello

Forlì, Musei San Domenico

12 Giugno 2011

Per la prenotazione clicca qui

oppure chiama il numero: 199757515

“Senza Melozzo, il Cinquecento di Raffaello e Michelangelo non sarebbe mai esistito”. L’opinione di Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani, rende perfettamente l’idea di quanto il maestro forlivese abbia “pesato” sull’intero Rinascimento.
Dal 29 gennaio al 12 giugno, la sua città natale – Forlì - lo celebra con la più completa esposizione che mai gli sia stata dedicata. Al San Domenico saranno esposte praticamente tutte le opere “mobili” dell’artista, riunendo anche gli affreschi staccati del colossale ciclo da lui creato per l’abside della Chiesa dei Santi Apostoli a Roma, ciclo disperso tra Musei Vaticani e Quirinale.
La mostra propone inoltre capolavori dei grandi, da Mantegna, a Piero della Francesca (in mostra, per la prima volta, anche la sua “Madonna di Sinigaglia”), da Bramante a Berruguete, da cui Melozzo trasse insegnamenti e suggestioni o che, come il Beato Angelico, Mino da Fiesole, Antoniazzo Romano, frequentò nella Roma pontificia.
Infine un ampia sequenza di opere, selezionate per precise affinità, di artisti che a lui si ispirarono, in particolare Raffaello presente in mostra con un nucleo strepitoso di capolavori, e che di lui furono allievi, primo tra tutti Marco Palmezzano.
Insieme a opere di Perugino, Benozzo Gozzoli, Paolo Uccello, a comporre una emozionante carrellata di grandi interpreti di uno dei momenti più felici della storia dell’arte.
La mostra, promossa dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì in collaborazione con il Comune di Forlì, è curata da Antonio Paolucci, Daniele Benati e Mauro Natale.
L’allestimento sarà curato dallo Studio Wilmotte et Associes di Parigi e Lucchi & Biserni di Forlì.
Per informazioni: www.mostramelozzo.it
Per l'acquisto dei biglietti: http://www.ticketone.it/nc_id406891_Melozzo-da-Forl.html

Ufficio Stampa:
Studio ESSECI - Sergio Campagnolo
tel. 049.663499 info@studioesseci.net

Ridotto: possessori tessera Aci – Show Your Card, possessori card Arci, soci COOP, possessori tessera Fai - Fondo Ambiente Italiano, possessori Feltrinelli Carta più, soci Touring Club, possessori tessera FNAC, possessori card AIG – Ostelli Emilia Romagna e Hostelling International, iscritti Anisa, possessori della card PerDue, possessori Civita card, soci CTS e ISIC, abbonati librerie Dante Alighieri, possessori card Enel, titolari di tessera FMR Symposium, abbonati speciali al Gambero Rosso, possessori della card IVM Club-I Viaggi di Mercatore, abbonati dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e possessori della Santa Cecilia Card, dipendenti gruppo Telecom, utenti registrati al sito Civita, dipendenti BNL - Gruppo BNP Paribas, dipendenti Pirelli Re, possessori tessera Ina Assitalia, dipendenti Agenzie Generali, dipendenti Unicredit Group, dipendenti Bat Italia, ICOM, Cassa Risparmio Forlì/Romagna, Intesa San Paolo, CAI, CISL, CGL, UIL, Italia Nostra, Hera, MAR di Ravenna, MIC di Faenza.