Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Peladas, narrativas de um simbolo

Napoli, Museo Pignatelli

28 Ottobre 2007

Al Museo Pignatelli, sarà inaugurata la prima mostra in Italia della giovane fotografa brasiliana Angela Rolim che vive e lavora a Rio de Janeiro. Saranno esposte ventitré opere, fotografie in bianco e nero e fotoincisioni serigrafiche, che esprimono una sensibilità molto vicina "…per intensità del sentire ed esuberanza del vivere - scrive in catalogo Nicola Spinosa - per un intreccio inestricabile di allegria e malinconia, alla nostra terra mediterranea e alla nostra realtà partenopea". "Le immagini - annota in catalogo Fernando Cocchiarale, curatore del Museo di Arte Moderna di Rio de Janeiro - comunicano un'esplosione di energia vitale ed insieme esprimono la sobrietà e la nostalgia di un tropico 'senza cromatismi', un paradiso in bianco e nero: una realtà." La mostra si colloca in una lunga tradizione di esposizioni presentate sin dalla fine degli anni '70 al Museo Pignatelli, dedicate alle opere di fotografi italiani e stranieri, prevalentemente delle giovani generazioni. Questa tradizione, sospesa per motivi diversi, era già ripresa con la mostra di Salvino Campos, un altro giovane brasiliano. Il catalogo della mostra è edito da Electa Napoli