Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Pino Pascali

Napoli, Castel Sant' Elmo

18 Luglio 2004

Pino Pascali, protagonista di rilievo dell'arte contemporanea, artista che seppe anticipare le tendenze più importanti dell'arte contemporanea italiana, antesignano dell'arte povera, nato a Bari nel 1935, morì giovanissimo e tragicamente a Roma all'età di 33 anni. La sua figura è considerata centrale nella scena artistica e culturale degli anni Sessanta ed ebbe una carriera folgorante.Saranno esposte a Castel Sant'Elmo circa quaranta opere-provenienti dalla Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma e da importanti collezioni pubbliche e private italiane ed europee- ed una sezione dell'esposizione sarà dedicata ai disegni, ai bozzetti e ai filmati, in modo da tentare, ad una distanza storica ormai significativa, un bilancio sull'attività di un artista italiano, universalmente riconosciuto come uno dei capisaldi delle nuove ricerche e sperimentazioni. La mostra è organizzata dalla Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Napoletano e dalla Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma, in collaborazione con la DARC - Direzione Generale per l'Architettura e l'Arte Contemporanee nell'ambito della rassegna della Regione Campania "Annali delle Arti". L'esposizione è curata da Achille Bonito Oliva, Angela Tecce e Livia Velani