Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

SGUARDO ITALIANO 4 Niko Giovanni Coniglio, Vero e Falso

San Gimignano , Galleria di Arte Moderna e Contemporanea

La personale di Niko Giovanni Coniglio, è un'iniziativa dell’Assessorato alla Cultura del Comune di San Gimignano, a cura di Michela Eremita, in collaborazione con Culture Attive e fa parte del progetto Ritratti di città, realizzato nell'ambito di Toscanaincontemporanea2019
Vero e Falso è il titolo di questa prima mostra personale di Niko Giovanni Coniglio, giovane e apprezzato fotografo toscano. Quattro sono fondamentalmente le sezioni tematiche della mostra, le quali permetteranno una visione chiara della produzione fotografica e degli interessi dell'autore, in cui emerge, come genere dominante, il ritratto. 
Niko Coniglio procede per aree di lavoro, mostrando una grande spazialità di interessi, in cui il corpo deve assumersi la responsabilità di raccontare qualcosa che può enfatizzare il potenziale affidato allo sguardo. Volti che appartengono a persone provenienti da urgenze sociali, umane/umanitarie o di rappresentazione pubblicitaria, i quali esprimono la volontà e necessità del fotografo di entrare in empatia con il soggetto fotografato, creando un rapporto di sottile fiducia tra chi guarda e chi è guardato. 
Tra i tanti volti ci sarà poi una sezione dedicata alla Natura Morta, in cui emerge il senso estetico di Niko Coniglio che, nella composizione e nel suo equilibrio, trova una base su cui poi fa deflagrare il colore o alcuni elementi che diventano gli aculei per il pensiero. 
Le fotografie, su diversi supporti e di diversa grandezza, invaderanno le sale espositive della Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea, proseguendo l’interesse dell’Amministrazione Comunale di San Gimignano nel voler supportare e dare visibilità a un giovane talentuoso della fotografia italiana. 
La mostra è organizzata e promossa da Opera-Civita. Il catalogo è edito da Sillabe Livorno.
Vedi anche la sala stampa

gallery