Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Al via la seconda edizione del Festival della Via Francigena

Dopo il successo dello scorso anno, l’Associazione Europea delle Vie Francigene e l’Associazione Civita promuovono la seconda edizione del Festival “Via Francigena Collective Project 2012”, oltre 200 eventi – più del doppio rispetto alla scorso anno - in programma da giugno a settembre 2012, volti a valorizzare e a promuovere la Via Francigena e i territori attraversati dall’antico percorso.
Alla presenza di un pubblico molto numeroso mercoledì 30 maggio, presso la Sala Gianfranco Imperatori dell’Associazione Civita (scarica l'invito), si è svolto l’evento di presentazione del Festival e degli appuntamenti in programma.
Ai saluti d’apertura di Albino Ruberti, Segretario Generale dell’Associazione Civita, e di Massimo Tedeschi, Presidente dell’Associazione Europea Vie Francigene, è seguita la lettura dei messaggi di Piero Gnudi, Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport, e dell'europarlamentare Silvia Costa, e gli interventi di Sandro Polci, direttore artistico del Festiva, Sabina Varroni, della Direzione Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio, Manuela Morbidi, dell’Assessorato Cultura, Turismo e Commercio della Regione Toscana, Federico Massimo Ceschin, dell’Assessorato Mediterraneo, Cultura, Turismo della Regione Puglia, e Alessandra Cavallini, responsabile del progetto Vie Romee dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. La seconda sessione dell'incontro, moderato dal giornalista del Financial Times Eric Sylvers, è stata animata da Francesco Ferrari, Vicepresidente vicario AEVF e Delegato della Provincia di Lodi, Ambra Garancini, Presidente Rete dei Cammini, e Bruno Valentini, Sindaco di Monteriggioni. .
Realizzata con la collaborazione e il contributo di Regione Lazio-Assessorato Cultura, Arte e Sport, Regione Toscana-Assessorato Cultura, turismo e commercio, Regione Puglia-Assessorato Mediterraneo, Cultura e Turismo, Pugliapromozione, Ente Cassa di Risparmio di Firenze, BBS e Novasol, l’edizione del Festival di quest’anno è dedicata al tema dell’accoglienza dei luoghi, con l’obiettivo di sensibilizzare la promozione di nuovi spazi di ospitalità per pellegrini, la cura delle architetture, i borghi e i paesaggi attraversati, le realtà integrate di accoglienza, il dialogo interculturale e interreligioso, la coesione sociale intergenerazionale e tra aree rurali ed urbane.
Il Festival, reso possibile anche grazie alla partecipazione di Associazione Toscana delle Vie Francigene, Comune di Monteriggioni, Federazione Europea Itinerari Storici, Culturali e Turistici, Opera Romana Pellegrinaggi e Rete dei Cammini, interessera l’intero percorso francigeno di Sigerico, da Canterbury - dove si svolgerà l’evento conclusivo a fine settembre - fino a Roma, le cosiddette “Vie Francigene del Sud”, da Roma fino a Gerusalemme e, da quest’anno, anche le Vie Romee, grazie al sostegno dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze attraverso il progetto dedicato a questi storici percorsi di pellegrinaggio anch’essi diretti a Roma. Inoltre, l’iniziativa coinvolgerà anche Francia, Inghilterra e Svizzera.
Gli eventi in programma, tutti ad accesso gratuito e all’insegna di natura, spiritualità, identità locali, cultura ed enogastronomia, sono delle più diverse tipologie: riletture, in chiave artistico-culturale, del cammino francigeno nelle mansio dell’itinerario di Sigerico; rievocazioni storiche con momenti teatrali di guerra, socialità e vita quotidiana; giornate di cammino, di cicloturismo o a cavallo; escursioni guidate alla scoperta dei numerosi siti di interesse archeologico, storico, artistico e religioso; animazioni nei centri storici con corteggi e giochi di strada, spesso in occasioni di rilievo religioso e identitario, quali le feste patronali; degustazioni di cibi della tradizione negli ospitali medievali; spettacoli di teatro, danza e musica; presentazione di iniziative editoriali; forum aperti a singoli pellegrini e a qualificati festival e rassegne che hanno volentieri aderito all’iniziativa con i loro eventi.
Punto di forza della rassegna - patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Biella, Provincia di Lodi, Provincia di Siena e Provincia di Pisa - è quello di poter offrire risonanza e visibilità alle numerose iniziative “francigene” proposte ed organizzate dagli Enti locali, mettendole “a fattor comune” e garantendone una comunicazione coordinata nel rispetto delle peculiarità di ciascun territorio.

Per ulteriori informazioni sul Festival “ Via Francigena Collective Project 2012”:
www.viafrancigena.eu (con sezione specifica dedicata al Festival) ; www.civita.it

Per ulteriori informazioni sulle Vie Romee: www.vieromee.it

Per scaricare il programma completo di tutti gli appuntamenti previsti dal Festival clicca qui

Riferimenti

Presentazione Festival “Via Francigena Collective Project 2012” (II^ edizione)
Mercoledì 30 maggio 2012 - ore 10.30
Roma, Associazione Civita
Piazza Venezia, 11 - Sala “Gianfranco Imperatori” (5° piano)

Gallery

Allegati