Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Antonio Joli: vedute, rovine, capricci e scenografie teatrali

Negli Appartamenti Storici della Reggia di Caserta ha aperto al pubblico, dal 14 giugno 2012, la mostra dedicata all’artista Antonio Joli, organizzata dalla Soprintendenza in collaborazione con Civita, che resterà aperta fino al 14 ottobre 2012.
Il progetto espositivo ricostruisce attraverso 39 opere il periodo della maturità del pittore modenese, quello della sua attività madrilena (1749-1754) ed in seguito, più approfonditamente, quello dal 1759 fino al 1777 presso la corte borbonica napoletana.
Il percorso allestito nella Sala delle Guardie del Corpo e retrostanze, si articola in 4 sezioni: le vedute spagnole, le vedute di Napoli e dintorni, le scenografie e le vedute di Roma, dalle quali si evincono il gusto di Joli per la veduta con inserti archeologici che Joli ereditò dal Pannini quando si a Roma nel 1720, e la sua importante esperienza di scenografo in Inghilterra, in Spagna e a Napoli.
Un sostanzioso incipit della mostra è nella sala delle Guardie del corpo dove sarà collocata una Veduta di Gaspar Van Wittel (Luigi Vanvitelli in una lettera al fratello Urbano rileva una notevole affinità tra le vedute dello Joli e quelle del padre) affiancata dalle due grandi tele dello Joli che documentano, da mare e da terra, la partenza di re Carlo per la Spagna.
Nella stessa sala delle Guardie del corpo il grande dipinto di Giovanni Paolo Pannini (1691-1795), maestro dello Joli durante il periodo romano, raffigurante Carlo di Borbone visita la basilica di San Pietro, oggi al Museo di Capodimonte, sarà messo a confronto con quello realizzato da Joli - Arrivo al Palazzo delQuirinaledi Alvise Mocenigo - proveniente da Venezia.
Infine in mostra anche due Vedute di Napoli da Portici, di grandi dimensioni una delle quali di proprietà di Banca Intesa Sanpaolo.

Info: 0823 448084; www.reggiadicaserta.beniculturali.it; caserta@civitamusea.it

Riferimenti

Antonio Joli tra Napoli, Roma e Madrid. Le vedute, le rovine, i capricci, le scenografie teatrali
14 giugno - 14 ottobre 2012
Reggia di Caserta – Appartamenti Storici