Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Arte, Architettura e Paesaggio nel Mediterraneo: l’esempio di Nik Spatari

Dal 23 ottobre ha aperto al pubblico la mostra dedicata a Nik Spatari, ospitata a Napoli dall’Università Suor Orsola Benincasa. Si tratta di un compendio dell’opera di un artista, di origini calabresi, il quale per molti anni ha vissuto in diversi luoghi sia all’estero che in Italia, e che rappresenta una delle personalità artistiche contemporanee più singolari e poliedriche a livello internazionale.
La mostra è una iniziativa della Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo, presieduta dal Prof. Emmanuele Francesco Maria Emanuele, realizzata con MUSABA-Fondazione Spatari/Maas. La mostra, organizzata da Civita, sottolinea l’impegno della Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo per la valorizzazione della cultura meridionale e delle sue espressioni artistiche più alte.
Di Spatari è l’ideazione del MUSABA Parco Museo Laboratorio Santa Barbara a Mammola in provincia di Reggio Calabria che, attivo sin dal 1969, costituisce un esperimento dinamico e in divenire di ricerca di nuove frontiere della creatività che rappresentano un incontro del senso del futuro e di conoscenza del passato.
L’esposizione, curata da MUSABA-Nik Spatari e Hiske Maas, è allestita al Piano Mostre dell’Università Suor Orsola Benincasa, all’interno del suo polo museale accanto al Museo Storico e al Museo del Giocattolo dell’Ateneo napoletano, impegnato da oltre due anni in collaborazione con la Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo a promuovere una serie di attività culturali (mostre, convegni, seminari e iniziative socio-culturali ed economiche) finalizzate ad accrescere il ruolo di Napoli come uno dei centri culturali del Mediterraneo.
Le immagini/video, proiettate lungo il percorso espositivo, e le 8 opere di grande formato, approfondiscono i diversi momenti e le diverse tematiche dell’universo di Nik Spatari, facendone emergere la singolare personalità di un artista profondamente immerso nella storia e nel mito, proiettato verso il futuro e l’utopia. In questo senso, conoscere la produzione di Nik Spatari vuol dire viaggiare attraverso l’orizzonte del linguaggio artistico con una prospettiva densa di cultura, mitologia, tragedia.
Spatari ha finalizzato la sua attività internazionale in funzione della promozione della terra di Calabria come crocevia delle arti mediterranee. Ne sono esempio la realizzazione del MUSABA, innovativo e cosmopolita, unica sintesi di parco-museo-scuola-laboratorio che realizza manifestazioni internazionali e dove la Foresteria, nata per favorire il confronto fra giovani artisti e volontari, costituisce un mezzo per lo scambio e la condivisione delle nuove tecniche, strumenti e metodologie anche d’oltre-confine.
Nik Spatari ha compiuto 86 anni ad Aprile e ha sviluppato la sua arte e il suo impegno culturale in Italia e in molti centri europei ed extra europei nell’arco di 70 anni di intensa attività.

Ingresso gratuito

Orari d’apertura
Lunedi - venerdì ore 10,00 - 17,30
Chiuso sabato e domenica
Per info
Tel. + 39 081 4976130
mostranikspatari@civita.it

Riferimenti

Nik Spatari
Napoli, 23 ottobre - 23 novembre 2015
Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
Via Suor Orsola 10 – Piano Mostre