Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Caserta, 50 anni di arte in Italia dalle collezioni GNAM e TERRAE MOTUS

Dalla collaborazione tra la Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le province di Caserta e Benevento e la Soprintendenza alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma nasce un programma espositivo in tre tappe che ha preso il via lo scorso 13 luglio alla Reggia di Caserta e che ruota intorno all’ idea di “contemporaneità nell’arte”.
La prima mostra, 1961-2011 Cinquant’anni di arte in Italia dalle collezioni GNAM e TERRAE MOTUS, la cui organizzazione e promozione è stata affidata a Civita e ad Electa, si propone di mostrare 50 anni di sperimentazione che hanno caratterizzato il nostro paese dal 1961 ad oggi attingendo alla collezione Terrae Motus che dal 1992 è esposta alla Reggia di Caserta.
Curata da Paola Raffaella David, Maria Vittoria Marini Clarelli e Rita Camerlingo, l’esposizione metterà a confronto una selezione di circa 50 opere italiane.
Le opere provengono in parte dalla collezione Terrae Motus, nata nel 1980 da un’idea di Lucio Amelio, il gallerista napoletano di notorietà internazionale che creò a Napoli un cantiere work in progress sul tema del terremoto di quell’anno, coinvolgendo artisti di tutto il mondo le cui testimonianze artistiche sono raccolte oggi nella straordinaria collezione (visitabile, dal 1992, in alcune delle sale dell’Appartamento Storico della Reggia di Caserta).
Un’altra parte di opere provengono, invece, dalla raccolta della Galleria nazionale d'arte moderna di Roma che possiede la più importante collezione nazionale d’arte del XIX e XX secolo. Questa mostra coincide con una fase di radicale riordinamento delle collezioni esposte nel Museo, che si concluderà nel dicembre 2011 e grazie alla quale è stato possibile portare a Caserta un nucleo di opere raramente presentate fuori sede.
L’esposizione integra le opere delle due collezioni secondo un percorso che tocca cinque temi caratteristici dell’arte italiana dell’ultimo mezzo secolo: l’a-cromo e il monocromo, la percezione visiva, i nuovi materiali, i miti contemporanei e i nuovi paesaggi. La scelta tematica non esclude la documentazione di alcuni fra i principali movimenti artistici del periodo dall’arte cinetica alla Pop art, dall’Arte povera alla Transavanguardia.

Riferimenti

1961-2011
Cinquant’anni di arte in Italia dalle collezioni GNAM e TERRAE MOTUS
13 luglio - 13 novembre 2011
Caserta, Reggia di Caserta - Appartamenti Storici
Viale Giulio Douhet