Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Civita per i giovani, oggi il secondo appuntamento

Civita per i giovani, un’iniziativa nata per volontà di Gianfranco Imperatori, dà il via al secondo degli eventi previsti con l’incontro Lavoro, creatività, innovazione. Interpretare il cambiamento che si terrà oggi alle ore 20 presso la nostra sede. Interverranno Andrea Granelli, Presidente di Kanso, Albino Ruberti , nuovo Segretario Generale dell’Associazione Civita, Mimmo Liguoro, Presidente di Amici di Civita, Andrea Talamonti, rappresentante di Civita per i giovani.
“Interpretare il cambiamento: non la fine del mondo, ma la fine di un mondo”. Sono parole di Gianfranco Imperatori e lo spunto dell’incontro di domani. Nel momento di crisi che stiamo attraversando che coinvolge anche e soprattutto i giovani, è importante che la cultura, intesa come innovazione e ricerca, continui ad essere il centro propulsivo della crescita civile ed economica. E’ necessario quindi sostenere ed impegnare energie a favore dell’innovazione e della creatività, per far fronte a problematiche quali la precarietà dell’occupazione, il clientelismo e la gerontocrazia che affliggono le nuove generazioni.
Civita per giovani è animata da un gruppo di giovani di Amici di Civita, nella prospettiva di contribuire ad alimentare una futura classe dirigente che possa contare su persone socialmente responsabili, libere, protagoniste del cambiamento in atto. L’obiettivo è quello di accrescere nella formazione personale e professionale dei giovani una profonda sensibilità nei confronti delle tematiche culturali e socio-economiche di interesse generale, favorendo lo sviluppo di giovani esponenti che sappiano proporsi, ognuno nel settore di propria competenza, come protagonisti del cambiamento e del rinnovamento riscoprendo le proprie origini e tradizioni.
L’appuntamento di oggi anticipa la proiezione del film “Tutta la vita davanti” di Paolo Virzì, prevista per le ore 21.00. E’ la favola nera di Marta, ventiquattrenne siciliana trapiantata a Roma neolaureata con lode, che racconta il suo viaggio in un mondo alieno, quello dei tanti giovani italiani, carini e “precariamente occupati”. Un’Italia dolce e amara quella di “Tutta la vita davanti”, che commuove e angoscia.

Riferimenti

Lavoro, creatività, innovazione. Interpretare il cambiamento
Giovedì 9 luglio 2009, ore 20.00
Sala Gianfranco Imperatori - Associazione Civita
Piazza Venezia 11, Roma

Per informazioni e prenotazioni: 06.692050307 - mannocchi@civita.it

Allegati