Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Dalla Rete dei Cammini, la 5^ Giornata Nazionale dei Cammini Francigeni

Domenica 5 maggio 2013: tutta l’Italia in cammino, nello stesso giorno, lungo antichi percorsi di fede e cultura, per riuscire a cogliere meglio l’identità dei luoghi, per tutelarli, per scoprire il nostro Paese con occhi diversi, più attenti e consapevoli: è ormai prossima la quinta Giornata Nazionale dei Cammini Francigeni promossa e organizzata dalla Rete dei Cammini, Co-Associazione tra 24 associazioni di tutta Italia, unite dalla comune passione per i Cammini storici e i Cammini di pellegrinaggio e dall’impegno per la loro tutela e valorizzazione.
Scopo dell’iniziativa, che ha sempre ricevuto importanti patrocini, il sostegno di numerosi soggetti e la collaborazione dell’Associazione Europea delle Vie Francigene e dell’Associazione Civita, è quello di promuovere l'approccio lento ai luoghi e alla storia, per dare spazio ad una riscoperta "lenta" del nostro territorio e del nostro paesaggio e per promuoverne la tutela e la valorizzazione sostenibile.
La Giornata ormai non è più semplicemente una giornata: sono molti gli eventi organizzati che durano di più della sola domenica 5 maggio, oppure che sono anticipati o posticipati e protratti per più giorni. L’impegno della Rete è quindi un impegno articolato nel tempo, coinvolgente più a lungo molte persone "camminanti" in tutta Italia per più giorni, con uno sforzo organizzativo di altissimo valore.
Ciò che distingue la Giornata è anche il fatto che si occupa di Via Francigena e di ogni altro cammino storico italiano, promuovendo a tutto campo l'approccio lento al nostro territorio e la sua riscoperta sostenibile. Si tratta pertanto di un evento "contenitore" che consiste nell'invitare enti privati, enti pubblici e gruppi di cittadini a dare vita ai cammini con un evento di loro interesse, purché organizzato ed ispirato a criteri di accoglienza e solidarietà, tipici della condizione di "pellegrinante".
Inoltre, coloro che vorranno destinare un libero contributo alla Giornata, questo sarà interamente destinato al restauro della Basilica di S. Maria di Collemaggio a L’Aquila, gravemente danneggiata dal recente sisma. E così anche quest'anno la Giornata avrà un preciso impegno di solidarietà e di tutela: quello di rinnovare la solidarietà con la città e il suo territorio. Per questo la Giornata si svolgerà in sinergia anche con la manifestazione "L'Aquila 5 maggio", incontro di tutti gli storici dell'arte nel capoluogo abruzzese , per dire basta alla dimenticanza e al colpevole abbandono.
La Giornata sarà presentata ufficialmente alla stampa e al pubblico il prossimo giovedì 2 maggio alle ore 11.00 a Milano presso la sede del sede storica (Corso Italia 10) del Touring Club Italiano, anche quest'anno ente patrocinante e collaboratore.
La Rete invita tutti i partecipanti alla Giornata ad inviare i relativi video e slide show in modo che possano essere pubblicati su apposito canale Youtube e presentati, insieme agli altri video o ad una loro selezione, il 25 settembre a Roma presso la sede dell’Associazione Civita in occasione di un evento in programma nell’ambito del Festival Via Francigena Collective Project 2013.
La Rete ribadisce, infine, il proprio impegno per lo sviluppo sostenibile aderendo a propria volta alla Rete per la Mobilità Nuova e alle manifestazioni da essa organizzate.

Per informazioni/aggiornamenti e per partecipare alla Giornata come organizzatori e come utenti/pellegrini/camminanti: www.retecamminifrancigeni.eu

Scarica la locandina dell'evento in allegato

Riferimenti

Associazione Rete dei cammini® a.p.s.
Via Giuseppe Ferrari, 2
c/o Ass. Iubilantes
22100 Como
tel. 0039 031 279684; fax 0039 031 2281470
email info@retecamminifrancigeni.eu
www.retecamminifrancigeni.eu

Allegati