Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Firenze, inaugurato il nuovo allestimento della Galleria del Costume

Si è inaugurato lo scorso 16 luglio a Firenze, in Palazzo Pitti, il nuovo allestimento della Galleria del Costume tra moda, arte e viaggio, al quale è stato dato il titolo “Tracce 2018 – Lasciarsi guidare dalla moda”. La realizzazione dell’allestimento e la comunicazione dell’iniziativa sono state affidate ad Opera Laboratori Fiorentini – Civita Group.
Curato da Caterina Chiarelli e Simonella Condemi in continuità con l’allestimento precedente (Tracce, inaugurato nel dicembre del 2017), quello che si è inaugurato stamani è il secondo capitolo di questa nuova serie di allestimenti-mostra, che si esprime lungo il percorso delle sale in tono più pacato rispetto alla prima versione, ma caratterizzato da una lettura fluida e lineare.
Il tema dell’allestimento accosta pitture e sculture provenienti dalla collezione della Galleria di Arte Moderna con abiti e accessori; ma stavolta non si tratta solo di alta moda, di pezzi unici, bensì, prevalentemente, del più agile pret-à-porter.
Soltanto la prima sala mantiene i colori di natura e fiori della precedente selezione, così come in questo spazio e nelle due sale antistanti l’ingresso rimangono i dipinti alle pareti. Tracce, perché tali sono quelle lasciate da tele e sculture moderne in questo discorso dedicato alla moda, in un rincorrersi di accostamenti, alcuni immediatamente comprensibili per la loro naturale prossimità, e altri contrastanti, quasi di rottura. Alcuni sono semplicemente evocativi, altri alimentano suggestioni reciproche.
Inoltre, all’interno di Tracce è stata creata una sezione dedicata alla passione per il viaggio, e al galateo della moda legato ai mezzi di trasporto, che ha linee-guida proprie da non dimenticare anche negli altri momenti. Il gusto e lo stile non vanno trascurati nemmeno in nome della praticità e dell’utilità, e l’eleganza deve guidarci anche nei momenti dell’avventura e degli spostamenti: diventa allora chiaro il significato del titolo, in relazione alla mostra The Elegance of Speed, attualmente in corso fino al 16 settembre nell’Andito degli Angiolini a Palazzo Pitti, che presenta cimeli e fotografie di auto d’epoca e di gare automobilistiche dal 1934 al 1965, dall’Archivio Foto Locchi.

Riferimenti

“Tracce 2018 – Lasciarsi guidare dalla moda”: il nuovo allestimento della Galleria del Costume
Firenze, 16 luglio 2018
Le Gallerie degli Uffizi, Palazzo Pitti 
Piazzale degli Uffizi, 6