Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Forlì, le foto di Salgado e il ritorno alle origini del pianeta

Lo scorso 28 ottobre, presso la Chiesa di San Giacomo in San Domenico a Forlì, ha aperto al pubblico la mostra Genesidi Sebastião Salgado, già straordinaria protagonista di un tour internazionale di grandissimo successo.
Ideata da Amazonas Images, curata da Lélia Wanick Salgado, promossa dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì in collaborazione con il Comune di Forlì e la Settimana del Buon Vivere, la mostra è organizzata da Civita Mostre in collaborazione con Contrasto.
Genesi è l’ultimo grande lavoro di Salgado, il più importante fotografo documentarista del nostro tempo. Un progetto iniziato nel 2003 e durato 10 anni, un inno d’amore per la terra e un monito per gli uomini, nato da un viaggio alla scoperta della bellezza nei luoghi più remoti del Pianeta: un viaggio alle origini del mondo per preservarne il futuro.
Il percorso espositivo è costituito da 245 eccezionali fotografie in bianco e nero realizzate con lo scopo di immortalare un mondo in cui natura ed esseri viventi vivono ancora in equilibrio con l’ambiente e riservare un’attenzione particolare alle popolazioni indigeneancoravergini.
Viaggio unico alla scoperta del nostro ambiente, Genesi rappresenta il tentativo, perfettamente riuscito, di realizzare un atlante antropologico del pianeta, ma è anche un grido di allarme e un monito affinché si cerchi di preservare queste zone ancora incontaminate, per far sì che, nel tempo che viviamo, sviluppo non sia sinonimo di distruzione, e si cambi il nostro stile di vita, assumendo nuovi comportamenti, più rispettosi della natura e di quanto ci circonda per conquistare una nuova armonia.
La mostra di Salgado prosegue con una programmazione dedicata ai grandi maestri della fotografia e coinvolge tutti i soggetti che hanno realizzato la rassegna del 2015, che ha registrato uno straordinario successo, soprattutto tra i giovani. La novità è la scelta della chiesa di San Giacomo come spazio espositivo, in linea con la crescita di tutto il complesso di San Domenico come polo culturale, in grado di diversificare sempre di più la sua offerta nel corso dell’anno e in tutte le sue strutture.
La mostra ha avuto un’anteprima nel corso della Settimana del Buon Vivere con la proiezione, proprio nella chiesa di San Giacomo, del documentario “Il sale della terra” di Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado, che sarà nuovamente replicato il 29 novembre ed il 6 dicembre al cinema “Saffi” di Forlì.

 

Informazioni e prenotazioni
www.mostrasalgadoforli.it
tel. 199.15.11.21*
tel. dall’estero 02.89096942
mostre@civita.it
*Attivo lunedì-venerdì, ore 9-18. Sabato, ore 9-12. Non attivo domenica e festivi.

 

Riferimenti

Genesi. Sebastião Salgado
Forlì, 28 ottobre 2016  – 29 gennaio 2017
Chiesa di San Giacomo in San Domenico
Piazza Guido da Montefeltro