Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Galleria d’Arte Moderna di Palermo: in mostra le opere ‘nascoste’

L’esposizione Il Museo tra storia e costume. Opere dai depositi, visitabile presso la Galleria d’Arte Moderna di Palermo dal prossimo 13 luglio, racconta, attraverso un cospicuo numero di opere normalmente non visibili al pubblico, i depositi della stessa Galleria: vero cuore pulsante del museo, che non si vede ma è indispensabile alla sua vita.
Realizzata dal Comune di Palermo in collaborazione con Civita Sicilia, la mostra è a cura di Antonella Purpura e di Fernando Mazzocca e ha ricevuto il sostegno della Fondazione Salvare Palermo, che ha contribuito ad alcuni interventi di restauro, e della S.T.Art-Test, nonché i patrocini di Comune di Palermo, Assessorato alla Cultura, Distretto Culturale di Palermo, Galleria d’Arte Moderna “E. Restivo”.
Il percorso espositivo rappresenta solo la punta dell'iceberg del patrimonio della collezione, la sua parte più visibile cui è assegnato il compito di raccontare la storia attraverso una sintesi: la storia dell'arte, del costume, degli artisti, dei luoghi e dei collezionisti. Ma altre storie e altri percorsi possono emergere proprio dai depositi: volto in ombra, e certo non meno interessante del museo, un indispensabile serbatoio che custodisce le opere escluse, spesso principalmente per motivi di spazio.
La mostra, attraverso sette sezioni tematiche, ripercorre la storia dell'arte dell'Ottocento e del Novecento attraverso opere che testimoniano quanto ampio fosse l'orizzonte collezionistico locale: si tratta per la maggior parte di pezzi di area siciliana, dal neoclassicismo alla straordinaria stagione del liberty fino alla metà del Novecento, ma anche provenienti da altri territori.
Le prime cinque sezioni esplorano la suddivisione in “generi” che caratterizza artisticamente entrambi i secoli; la sesta è invece dedicata al Novecento, mentre la settima sezione mette in luce l'anima stessa dei depositi attraverso una serie di opere rappresentative di nuclei monografici di artisti.

Riferimenti

Il Museo tra storia e costume. Opere dai depositi
Palermo, Galleria d’arte moderna
13 luglio – 22 settembre 2013