Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Il Vino Civitas brinda ad un nuovo restauro: una prestigiosa ceramica marchigiana del XVI secolo

Una prestigiosa ceramica marchigiana del XVI secolo è l’ultimo capolavoro restaurato grazie al Vino Civitas.
Si tratta del quarto recupero dal 2003, dopo "La Madonna col Bambino" di Gentile da Fabriano, "La deposizione di Cristo nel Sepolcro", appartenente alla Scuola Senese del XVII secolo, e "La Madonna delle Grazie e Santi" del Perugino.
Il consolidato successo del Vino Civitas è sicuramente legato alla finalità socialmente responsabile che caratterizza l’iniziativa: acquistare questo prodotto significa infatti per un’azienda diventare “automaticamente” sponsor di un restauro, annualmente individuato dall’Associazione, e cogliere un’opportunità per comunicare in modo distintivo e qualificato attraverso la cultura.
Un particolare ringraziamento alla Tenuta Caparzo, partner del progetto, e a tutte quelle imprese che nel 2007 hanno maggiormente sostenuto l'iniziativa (Aesperta, Ald Automotive, American Express, Anas, Assocarta,  Bowne International, Boyden International, Cbs Outdoor,  D'Ippolito & Lorenzano, Euler Hermes Siac,  F.In.Co., Fondazione Cassa di Risparmio dell’Aquila, Impresa Piemonte, Mater Dei,  Gianni, Origoni, Grippo & Partners, Terna) consentendo a Civita di programmare il prossimo recupero.

 

Per maggiori informazioni:
www.civita.it