Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Il pubblico premia Raffaello

Raffaello, "Busto di angelo"

Nel fine settimana del 25 e 26 aprile, 6.585 visitatori hanno affollato le sale del Palazzo Ducale di Urbino per visitare la grande mostra dedicata a Raffaello (3.630 nel solo giorno del 25 aprile).
Il numero complessivo dei visitatori ha così raggiunto le 36.552 unità, nei primi 23 giorni di apertura, con una media giornaliera di 1.589.
Grazie alla mostra Raffaello e Urbino e alla Settimana dei Beni Culturali la Galleria Nazionale ha registrato negli stessi giorni oltre 40.000 persone con un incremento di quasi il 50% rispetto all’anno precedente.
Continua con successo la mostra che restituisce la formazione giovanile di Raffaello alla sua vera culla, che non è la bottega di Perugino come racconta il Vasari, ma l’insegnamento del padre Giovanni Santi e l’ambiente artistico e culturale della corte urbinate, in quegli anni una delle signorie rinascimentali più importanti e raffinate, capace di rivaleggiare con la stessa Firenze.
Curata da Lorenza Mochi Onori, Soprintendente per i Beni Storici Artistici e Etnoantropologici delle Marche, la mostra si avvale di un prestigioso Comitato scientifico internazionale ed è promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici delle Marche, Soprintendenza per i Beni Storici Artistici e Etnoantropologici delle Marche, dalla Regione Marche, dalla Provincia di Pesaro-Urbino, dal Comune di Urbino e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro.
L’organizzazione è affidata a Gebart in collaborazione con Civita.
Il catalogo è edito da Electa.

Riferimenti

Raffaello e Urbino
4 aprile – 12 luglio 2009
Urbino, Galleria Nazionale delle Marche, Palazzo Ducale
Piazza Duca Federico, 106
Sito internet: www.raffaelloeurbino.it