Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

“L’arte della guerra... e della pace”

Proseguono gli incontri previsti nell’ambito della rassegna “Week-end al Museo? C’è sempre una scoperta da fare!”, un progetto ideato dalla Soprintendenza Speciale per il Polo Museale di Napoli, realizzato in collaborazione con il Comune di Napoli e Campania Artecard, e che offre un ricco programma di attività.
Domenica 8 marzo al Museo di Capodimonte e al Museo Duca di Martina è stata la volta dell’incontro L’arte della guerra... e della pace incentrato sulla visita all’Armeria farnesiana e agli Arazzi d’Avalos.
“Ho assistito al prevalere per l’intero mondo cristiano di una tale licenza per condurre la guerra di cui persino le nazioni più barbare avrebbero vergogna; si ricorre alla guerra per i motivi più futili, ed anche senza motivo alcuno; una volta iniziate le ostilità ogni rispetto per le leggi umane e divine viene gettato in un canto quasi che gli uomini da quel momento in poi fossero autorizzati a commettere qualsiasi crimine senza remora alcuna.” Ugo Grozio, De jure belli ac pacis, 1625.
Con queste parole si descriveva il dilagare della guerra nell’Europa cristiana del tempo. L’armeria farnesiana e gli arazzi d’Avalos con scene della Battaglia di Pavia consentono di ‘leggere’ la guerra del Cinquecento e le sue strategie. La Battaglia di Pavia costò moltissime vite umane, l’Europa ne rimase impressionata a tal punto che non furono combattute grandi battaglie per circa un secolo. E se così distruttiva era la guerra nel passato, cosa è diventata ai nostri tempi?
La visita dell’8 marzo è stata arricchita dalle evocazioni letterarie tratte dall’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto che hanno fatto da eco e da preludio alle riflessioni sui temi della violenza e della pace di Einstein e Freud, su queste riflessioni si sono inserite ‘incursioni’ teatrali.
Il ciclo di incontri è organizzato dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico, Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli; curato dall’Associazione Progetto Museo, realizzato in collaborazione con il Comune di Napoli, Campania Artecard e con: Teatro Le Nuvole, Caroline Peyron , il Conservatorio di Napoli San Pietro a Majella, Associazione culturale onlus A Voce alta.

Riferimenti

Week-end al Museo? C'è sempre una scoperta da fare!
L’arte della guerra... e della pace
domenica 8 marzo 2009

Museo di Capodimonte
Napoli, Via Miano, 2

Museo Duca di Martina
Napoli, Via Aniello Falcone, 171

Orario: ore 11,00