Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

La Rete dei Cammini per tutelare e valorizzare i Cammini d’Italia

Cammini storici d'Italia: tutelare, monitorare, progettare, valorizzare. E’ questo il titolo del terzo incontro nazionale della Rete dei Cammini - network di associazioni di pellegrini, composto attualmente da ben 19 consociate di tutta Italia - che si svolgerà ad Assisi tra il 29 e il 31 ottobre prossimi, con la collaborazione di Associazione Civita.
L’incontro prenderà le mosse dai risultati di quello dello scorso anno dedicato ad una prima valutazione dei Cammini Francigeni e Romei italiani e che si era concluso con un focus sulla Via Francigena e con la pubblicazione dei risultati del monitoraggio eseguito sul suo tracciato. Il risultato era stato da un lato la conferma della altissima qualità del patrimonio culturale legato alla Via, dall’altro il rilevamento delle gravi lacune legate alla scarsa tutela ambientale, o addirittura all’assenza di specifica tutela e alla scarsità di infrastrutture fondamentali di ogni Cammino, quali la segnaletica, l’accoglienza a basso costo, la cartografia, l’informazione puntuale e concorde.
Clou dell’incontro saranno i workshop del 29 ottobre (Assisi, Istituto Oasi del Sacro Cuore, Viale Vittorio Emanuele II, 5), in occasione dei quali le Associazioni della Rete si confronteranno con Enti ed Istituzioni preposte alla tutela dei cammini sul tema Strumenti per tutelare, strumenti per monitorare: esperienze, risultati, proposte e confronti. Un workshop collettivo dove, oltre alle Associazioni in Rete con le “pagelle dei cammini” da loro prodotte, interverranno sullo stato e sui problemi della Via Francigena italiana ed europea Bruno Valentini (Sindaco Comune di Monteriggioni), Virginio Bettini (IUAV Venezia), Antonella Giacomini (Ente Regionale RomaNatura). I lavori si concluderanno con la proposta di un documento di sintesi da diffondere ai media.
Seguiranno più workshop in contemporanea (partecipazione a scelta): tavoli di lavoro operativi-formativi affidati ad esperti, condotti dalla Rete e dedicati, rispettivamente, alle “istruzioni” e buone pratiche per la tutela dei cammini, alla segnaletica dei cammini (segni e simboli, autorizzazioni e gestione), alla gestione dei bandi europei dedicati agli itinerari culturali. Interverrà, tra gli altri, su quest’ultimo punto Vittorio Calaprice della Commissione Europea - Rappresentanza in Italia in Roma. Al termine, assemblea della Rete dei Cammini e “cena pellegrina” presso l’Oasi del Sacro Cuore.
L’incontro di Assisi si completerà, nei giorni 30 e 31 ottobre, con due giornate di cammino, e quindi di monitoraggio diretto, del Cammino “Di qui passò Francesco”.

La partecipazione a tutte le manifestazioni è libera e gratuita. La “cena pellegrina” è su prenotazione.
Per iscriverti compila e invia la scheda di adesione scaricabile da www retecamminifrancigeni.eu

Scarica il programma completo
Scarica la locandina
Contatti:
Rete dei Cammini a.p.s, Via G. Ferrari 2 – Como
tel. 031 279684
fax 031 2281470
cell 3477418614
e-mail: info@retecamminifrancigeni.eu

Allegati