Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Milano, il nuovo percorso espositivo del Museo Archeologico

Dal 20 aprile si è aperto il nuovo Museo Archeologico di Milano, rinnovato e ampliato negli spazi con ulteriori 1200 mq e negli allestimenti, mostrando alla città il volto della Milano antica, romana e imperiale, e di altre antiche civiltà.
Il Museo presenta, infatti, un nuovo percorso espositivo dedicato al significato simbolico del cibo nel mondo antico, dal titolo “Nutrire il corpo e lo spirito”. L’evento è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, dal Civico Museo Archeologico, in collaborazione con Palazzo Reale, ed è organizzato da Civita.
Realizzato grazie ai generosi prestiti del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, di Metaponto e del Museo Archeologico Regionale di Siracusa, il percorso tematico è allestito nella cripta cinquecentesca della Chiesa di S. Maurizio Maggiore, all’interno degli spazi espositivi del Museo Archeologico.
Se cibarsi è l’atto primario legato alla sopravvivenza, ed è segno tangibile per l’uomo della sua condizione mortale, non c’è da stupirsi che la scelta degli alimenti e le modalità del loro consumo rivestano in tutte le culture una forte valenza simbolica.
Il progetto si articola in due percorsi paralleli, con una prima sezione dedicata a “Gli alimenti e il sacro” e una seconda sezione dedicata al tema “Nutrire corpo e spirito”. Il percorso espositivo è diacronico, comprendendo cioè l’antichità fino alle soglie del Medioevo, dal mondo egizio a quello greco, etrusco, romano, cristiano e indiano, partendo dalla documentazione offerta dal materiale delle Civiche Raccolte Archeologiche di Milano, ma ampliandola con prestiti da altri musei.
Nella sezione dedicata a “Gli alimenti e il sacro” vengono presi in considerazione i seguenti cibi: pane e cereali, vino, carne, pesce, soprattutto nei loro risvolti simbolici, mitici e rituali e il rapporto tra cibo e società; nella sezione “Nutrire corpo e spirito” vengono invece trattati i seguenti temi: “Cibo degli dei, cibo per gli dei”, “Cibo dei morti, cibo per i morti”, “Cibo e filosofia” “Oriente”.
Il nuovo Museo Archeologico di Milano apre con due mesi di ingresso gratuito (fino al 19 giugno) e con un nuovo orario di apertura, che sarà continuato dalle 9.00 alle 17.30 tutti i giorni da martedì a domenica (lunedì chiuso).

Riferimenti

Nutrire il corpo e lo spirito.
Il significato simbolico del cibo nel mondo antico
20 aprile - 31 dicembre 2011
Milano, Museo Archeologico
Corso Magenta 15