Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Nasce il Distretto dell’Appennino umbro-marchigiano

Sabato 14 marzo, a Fabriano, presso l’Oratorio della Carità, è stato sottoscritto il Protocollo d’Intesa per la creazione del Distretto Culturale dell’Appennino umbro-marchigiano. Progettato da Civita su incarico dei Club Altavallesina Grottefrasassi, Cagli-Terra Catria Nerone, Fabriano, Gualdo Tadino e Gubbio del Distretto 2090 del Rotary International, il Distretto – che ha carattere interregionale – prevede un insieme di interventi articolati in tre progetti pilota, dedicati rispettivamente ad un “circuito” tra i luoghi della spiritualità e del monachesimo, alla valorizzazione delle cosiddette “Arti del fare”, ad un percorso di esplorazione ed approfondimento delle feste della tradizione popolare.
Fra i firmatari del Protocollo, con le due Regioni, un nutrito numero di amministrazioni comunali, di enti e istituzioni sovraterritoriali, di organizzazioni di categoria, di associazioni culturali, nonché di soggetti privati, che diventeranno da subito gli attori principali dell’attuazione del progetto dando vita ad un Tavolo permanente con spiccate funzioni di operatività.