Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Novara, Dalla nascita dell'Universo all'origine dell'arte

Dallo scorso 29 novembre, il Complesso Monumentale del Broletto a Novara ospita la mostra IN PRINCIPIO. Dalla nascita dell’Universo all’origine dell’arte, il cui obiettivo è quello di provare a rispondere agli interrogativi che l’umanità si pone da sempre, costruendo narrazioni diverse, mutevoli e affascinanti dell’idea dell’origine di tutto.
Il progetto espositivo è a cura di Silvia Bencivelli, Stefano Papi, Sergio Risaliti e ha ricevuto il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali del turismo e del Ministero dell’ Istruzione, dell’ Università e della Ricerca.
Ideato da Sergio Risaliti, prodotto da Fondazione Teatro Coccia Onlus in partnership con Codice. Idee per la Cultura, promosso da Comune di Novara e Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte nell’ambito del Sistema Culturale Integrato Novarese, il progetto si giova della collaborazione di INAF- Istituto Nazionale di Astrofisica e di INGV - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ed è sostenuto da importanti sponsor pubblici e privati, e si avvale di Civita per la comunicazione.
Questa mostra parla di origini: la nascita dell’universo, la formazione della Terra e della Luna, l’origine della vita sul nostro pianeta. E poi, tra le tante specie viventi, l’arrivo della nostra con l’evoluzione di alcune “specificità” umane: il linguaggio e la parola, l’arte e il mondo simbolico.
Tutto questo in un percorso che fonde idee e rappresentazioni artistiche, miti e allegorie con il linguaggio della scienza, rigoroso e curioso insieme. Opere di Guercino, Pompeo Batoni, Leonardo Dudreville, Lucio Fontana, Alberto Burri, Giulio Paolini, Alighiero Boetti, Mimmo Paladino, Anish Kapoor, Thomas Ruff, Giuliana Cuneaz, Sabrina Torelli, Alberto Di Fabio, esposte assieme a volumi preziosi e a reperti scientifici, tra questi i disegni originali delle lune di Galileo Galilei e la prima edizione del SIdereus Nuncius, e poi Mundus Subterraneus e Turris Babel di Athanasius Kircher, i Philosophiae naturalis principia mathematica di Isaac Newton, rari esemplari di metorite, peli di mammuth, manufatti umani antichi milioni di anni, uccelli dalla livrea plasmata dall'evoluzione. E poi ancora exhibit interattivi in grado di far comprendere complicati concetti scientifici attraverso il divertimento e l'interazione.
L’esposizione è organizzata in sette sezioni all’interno delle quali ogni contenuto potrà essere approfondito a diversi livelli, grazie alla presenza di numerosi stimoli visivi e sonori. Sette interviste ai maggiori esperti delle diverse discipline che, oltre a garantire il rigore scientifico dei contenuti, accompagneranno il visitatore di sezione in sezione, approfondendo in modo sempre divulgativo alcuni concetti portanti: dalla formazione delle galassie e dei pianeti, a quella degli esseri viventi, dalla nascita e diffusione delle lingue, all’origine delle emozioni e dei miti, fino all’emergenza delle prime manifestazioni artistiche, dalle pareti di una grotta alle sale museali.
La mostra si inserisce all’interno di un percorso di consolidamento del rapporto di collaborazione tra Codice. Idee per la cultura, il Comune di Novara e la Fondazione Teatro Coccia Onlus, inaugurato nel 2013 in occasione della mostra internazionale Homo sapiens – La grande storia della diversità umana, ideata dal genetista Luigi Luca Cavalli Sforza e da lui curata insieme al filosofo della scienza Telmo Pievani.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 199.15.11.15; www.mostrainprincipio.it; mostrainprincipio@civita.it

Riferimenti

IN PRINCIPIO. Dalla nascita dell’Universo all’origine dell’arte
Novara, 29 novembre 2014 – 6 aprile 2015
Complesso Monumentale del Broletto
Via Fratelli Rosselli, 20