Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Palermo, Francesco Trombadori e l’essenziale verità delle cose

E' in corso a Palermo, fino al 2 settembre, la mostra L'essenziale verità delle cose. Francesco Trombadori, ospitata nella Galleria d’Arte Moderna: circa 60 tele, dipinte tra il 1915 e il 1961 e provenienti da importanti collezioni pubbliche e private di tutta Italia, disegni, libri, cataloghi di mostre e articoli di giornale provenienti dall’Archivio di Francesco Trombadori, custodito nel suo studio a Villa Strohl-Fern.
La mostra, che ha avuto una sua prima edizione a Roma, presso la Galleria d’Arte Moderna dal 13 ottobre 2017 all’11 marzo 2018, riscuotendo un ampio successo, si inserisce nel programma di Palermo 2018 Capitale italiana della cultura. È promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo, dalla Galleria d’Arte Moderna di Palermo e da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, ed è a cura di Giovanna Caterina De Feo dell’Associazione Amici di Villa Strohl-Fern e della Sovrintendenza Capitolina. L’organizzazione è affidata a Civita - Opera Laboratori Fiorentini.
Dopo più di dieci anni, dall’ultima mostra monografica tenutasi a Siracusa, la Sicilia torna ad ospitare l’opera di Trombadori, siracusano di nascita e che dal primo dopoguerra visse a Roma senza, tuttavia, dimenticare mai la terra natìa, come dimostrano le sue opere.
La mostra è suddivisa in più sezioni: dal primo decennio del Novecento durante il quale l’artista è a Roma, il percorso espositivo passa alla sezione dedicata alle opere realizzate all’indomani della Prima Guerra Mondiale, e poi al difficile decennio 1940-1950 tra guerra e ricostruzione, per concludersi con i “paesaggi del silenzio” dipinti dal 1950 al 1961.
Ogni sezione della mostra è corredata dal ricco patrimonio documentario proveniente dall'Archivio dell'Artista a Villa Strohl-Fern, oggi Casa Museo, con cui si intende illustrare anche l'importante attività di critico che Trombadori svolse, dagli anni Venti, scrivendo per diverse testate nazionali.

Info e prenotazioni
www.gampalermo.it 
091.8431605  info@gampalermo.it

Riferimenti

L'essenziali verità delle cose. Francesco Trombadori
Palermo, 24 marzo - 2 settembre 2018
Galleria d’Arte Moderna
Via Sant’Anna, 21