Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Pescara, “Franco Fontana. Full Color”

Il 30 aprile scorso ha aperto al pubblico Franco Fontana. Full Color : 130 foto esposte nel Museo d’arte moderna “Vittoria Colonna” di Pescara in una grande retrospettiva dedicata al maestro della fotografia a colori in Italia e oggi il fotografo italiano più conosciuto a livello internazionale.
Dopo il successo ottenuto a Venezia e a Roma, l'esposizione Full Color giunge a Pescara. Curata da Denis Curti e ideata da Civita Tre Venezie, la mostra è promossa dal Comune di Pescara e organizzata da Civita Cultura in collaborazione con Abruzzo Intraprendere. Il prestigioso catalogo è pubblicato da Marsilio Editori.
Colori accesi, brillanti, talmente vibranti da apparire irreali. Composizioni ritmate da linee e piani sovrapposti, geometrie costruite sulla luce. Paesaggi iperreali, in cui non c’è spazio per l’uomo o al contrario surreali, sospesi e spesso impossibili. Figure umane svelate in negativo, sublimate in ombre lunghe, a suggerire contemporaneamente l’idea di presenza e di assenza. Corpi come paesaggi e pianure e colline dai contorni antropomorfi.
Il percorso espositivo è articolato in diverse sezioni tematiche, a partire dai paesaggi degli esordi, passando per le diverse ricerche dedicate ai paesaggi urbani, al mare, alle geometrie delle ombre, alla luce americana, fino ad una piccola sezione dal titolo Piscine.
Già nelle fotografie del primo periodo di Fontana (inizio anni ’60) si vedono in nuce alcuni di quelli che diverranno i suoi tratti distintivi. Soprattutto, c’è una scelta di campo decisamente controcorrente rispetto alla maggioranza dei suoi colleghi: è stato tra i primi in Italia a schierarsi con tanta convinzione e fermezza in favore del colore rendendolo protagonista, non come mezzo ma come messaggio, non come fatto accidentale, ma come attore. È attratto dalla superficie materica del tessuto urbano, da porzioni di muri, stratificazioni della storia, dettagli di vita scolpiti dalla luce. Come fosse un ritrattista, Fontana mette in posa il paesaggio.
Il suo occhio fotografico ne sceglie il lato migliore con la consapevolezza che la fotografia, con il suo tempo di posa, gli obiettivi e i diaframmi, vede il mondo diversamente dall’occhio umano.

Sabato 16 maggio, in occasione della Notte dei Musei, sarà possibile visitare la mostra acquistando un biglietto ridotto speciale dal costo di € 3,00.

Riferimenti

Franco Fontana. Full Color
30 aprile – 6 settembre 2015
Pescara, Museo d’arte moderna “Vittoria Colonna”
Lungomare Matteotti, 131