Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Progetto 6 ARTISTA, premiati i vincitori

Il Ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, insieme al Presidente dell’Associazione Civita Antonio Maccanico e al Presidente di Allianz Enrico Cucchiani, lo scorso 8 febbraio ha premiato i due vincitori del progetto 6ARTISTA, programma di residenze presso il Pastificio Cerere di Roma rivolto a giovani artisti di una fascia d’età compresa tra i 22 e i 28 anni.
Il progetto, partito nel 2009, voluto da Civita e dalla Fondazione Pastificio Cerere con il supporto di Allianz, è stato realizzato per aiutare i giovani artisti nella loro fase formativa, a cui i promotori del progetto riconoscono un elevato valore, in quanto solo una formazione di qualità è in grado di garantire il futuro dell’arte e degli artisti stessi.
I vincitori sono stati individuati tra 69 candidature, tutte di altissima qualità, esaminate da un Comitato Scientifico composto da Ginevra Elkann, Vicepresidente della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, Mario Codognato, Curatore generale del Museo Madre di Napoli, Marcello Smarrelli, Direttore della Fondazione Ermanno Casoli, Lorenzo Benedetti, Direttore del Art Center De Vleehal a Middelburg (Olanda), Nunzio.
Il Comitato ha proclamato vincitori Riccardo Benassi (28 anni) e Tomaso De Luca (22 anni), due artisti di generazioni diverse la cui qualità del linguaggio, i percorsi realizzati e i progetti presentati corrispondevano in modo serio e preciso alla natura delle residenza.
Per Benassi si tratta della conferma di un percorso molto strutturato, avendo seguito negli anni una ricerca personale interessante e originale, che abbraccia l’ambito delle arti visive con particolare attenzione al suono e alla musica in generale. Il suo progetto di ricerca è strettamente legato a Roma e all’ambiente del Pastificio e s’incentra su alcuni artisti che risiedono nella capitale. Il Comitato ha ritenuto che tale residenza possa essere un significativo passaggio per il consolidamento della carriera di questo giovane artista.
Per De Luca, che ha un percorso molto breve legato alla giovanissima età, si tratta di un’opportunità che il Comitato ha ritenuto giusto dare al suo lavoro per una serie di spunti interessanti che potrebbero essere sviluppati nel corso della sua carriera futura. Il suo progetto analizza il processo di ideazione e creazione dell'opera d'arte e lo documenta attraverso una serie di libri d’artista. Le qualità e le potenzialità di crescita intraviste nel suo lavoro, anche se momentaneamente in fase germinale, fanno di questo giovane candidato un partecipante ideale al programma di residenza di 6ARTISTA, durante la quale potrà sfruttare il contatto con gli artisti presenti al Pastificio ai fini di consolidare la sua poetica e la sua ricerca.
Infatti, a differenza di altri programmi di residenza erogati da Musei e Fondazioni italiane, 6ARTISTA è stato elaborato per essere un momento non solo di creatività ma anche di alta formazione a contatto con maestri affermati, a cui difficilmente i giovani artisti possono accedere dopo aver terminato il proprio percorso accademico o educativo. Lo scopo di 6ARTISTA è quello di colmare un gap tra formazione, produzione e introduzione al mercato per i giovani artisti vincitori che hanno così la possibilità di entrare in contatto con il mondo dell’arte attraverso un canale privilegiato, la Fondazione Pastificio Cerere, e grazie al supporto e alla guida degli artisti della Scuola di S. Lorenzo, affermati su scala nazionale e internazionale.
I vincitori oltre a lavorare alle proprie opere hanno la possibilità di frequentare gli atéliers degli artisti del Pastificio Cerere oltre alla possibilità di esporre i lavori prodotti durante la residenza nelle sale del MACRO, corredati da un catalogo curato da Marcello Smarrelli, di partecipare a momenti pubblici in cui presentare la propria ricerca, nonché di partecipare a momenti extra di formazione presso il Museo Madre di Napoli e presso il Centre international d’art et du paysage de l’Ile de Vassivière in Francia.
Il primo a sperimentare il programma 6Artista è stato Riccardo Benassi che ha già iniziato il suo percorso presso il Pastifico Cerere per presentare, prossimamente, i risultati del suo lavoro al MACRO dove si terrà un ciclo di conferenze che permetterà al pubblico del prestigioso Museo di approfondire le tematiche legate al progetto e di conoscere da vicino gli autori e far proprie nuove chiavi di lettura per interpretare la loro creatività.
Un successo dunque, confermato anche dai numerosissimi accessi al sito web www.6artista.it, che ha stimolato gli organizzatori a concentrare gli sforzi per il lancio della prossima edizione, ampliando l’offerta formativa anche con un periodo di residenza all’estero, della durata di tre mesi, nell’atélier messo a disposizione da Gli Incontri Internazionali d’Arte presso la Cité Internationale des Arts di Parigi nel quartiere del Marais.

Riferimenti

Premiazione 6ARTISTA
8 febbraio 2010, ore 12.00
Roma, MACRO
via Reggio Emilia, 54