Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Public Spaces: la prima mostra dell'Urban Portraits a Roma

Mercoledì 9 luglio alle ore 19.30 ha aperto a Roma, presso il Palazzo Fandango Incontro, la prima mostra del progetto di Spazio Ginko intitolato URBAN PORTRAITS, progetto che prevede una rassegna di 10 mostre collettive di fotografia che si terranno in altrettante location di Roma e che avranno come macro tema il paesaggio urbano. La realizzazione di questo primo evento espositivo nasce grazie alla collaborazione con la Regione Lazio attraverso il progetto ‘ABC Arte Bellezza Cultura’ e con Civita. Palazzo Fandango Incontro, prestigiosa location sita in pieno centro, in via dei Prefetti, 22, nelle immediate vicinanze di Palazzo Montecitorio, ospiterà l’esposizione fino al 27 luglio e rimarrà aperta al pubblico dalle ore 10 alle 21. Per tutta la sua durata la mostra sarà ad ingresso gratuito. Il tema affrontato in questa prima mostra sarà PUBLIC SPACES: durante questa mostra, a cui parteciperanno 19 fotografi da tutto il mondo, saranno esposti 57 scatti (tre per ogni artista) che ritrarranno altrettante città del globo. Le immagini presentate non solo raccontano i luoghi che ci accolgono, ma narrano anche la qualità della nostra vita, gli usi e le abitudini in diversi contesti, la stratificazione e la complessità dei sistemi che nelle città sono nati e si sono sviluppati. La ricerca alla base del tema Public Spaces è il rapporto tra uomo e città; piazze e strade sono gli elementi fondanti della socialità urbana ed è interessante osservare come si sono evoluti e con quali occhi li hanno guardati i fotografi di Urban Portraits.

Per maggiori informazioni sulla mostra e su URBAN PORTRAITS: www.urbanportraits.it.
A questo indirizzo tutti i temi delle future mostre, tutte le location già confermate e gli artisti che hanno aderito.