Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Sacconi a Civita per parlare di cultura, turismo, occupazione

Si è svolto ieri a Roma con grande partecipazione di pubblico il convegno “ Il Circolo Virtuoso. Cultura, Turismo, Occupazione” organizzato da Civita nella propria sede romana. Molti e autorevoli gli esperti invitati a confrontarsi sull'importanza del rafforzare il collegamento tra turismo, patrimonio culturale e crescita occupazionale, alla presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Maurizio Sacconi.
Dopo i saluti di apertura del Presidente Antonio Maccanico, sono seguiti gli interventi di Michel Martone, Professore di Diritto del Lavoro presso l’Università LUISS Guido Carli, Andrea Giannetti, Consigliere di Presidenza di Federturismo Confindustria con delega per le Relazioni Industriali e Affari Sociali, Pierangelo Raineri, Segretario Generale Fisascat Cisl, Stefano Caldoro, Governatore Regione Campania, Bernabò Bocca, Presidente Federalberghi e Vice Presidente Associazione Civita. Le conclusioni sono state affidate al Ministro Sacconi.
“La nostra identità si esprime e si trasmette in primo luogo attraverso la vasta e diffusa eredità culturale italiana, fatta di un insieme di materiale e immateriale, paesaggi e opere d’arte, gastronomia e architetture”, ha affermato il Presidente Maccanico il quale ha aggiunto che “la valorizzazione di questa eredità è diventata una chiave di volta per entrare in modo vincente in un’era produttiva, in cui il territorio assume un ruolo decisivo nell’impostare nuove leve di sviluppo, il cui perno è costituito dall’identità” (…).
Antonio Maccanico ha quindi sottolineato l’importanza di rafforzare il collegamento tra turismo, patrimonio culturale e patrimonio ambientale, promovendo l’integrazione, la valorizzazione e la promozione territoriale, creando in tal modo una grande opportunità di crescita economica e occupazionale, di sviluppo sociale, di affermazione internazionale. Necessitano quindi forti politiche di coordinamento a livello di Governo centrale a cui deve, però, “corrispondere – secondo il Presidente Maccanico – “anche un forte senso di responsabilità da parte delle nostre Regioni al fine di rafforzare l’immagine di un Paese coordinato e fortemente integrato”.
Cultura, turismo e occupazione, tre aspetti strettamente connessi secondo il Presidente Bernabò Bocca, il quale ha definito il turismo come il complesso delle esperienze dell’ospite ma troppo spesso declinato come folclore. “La promozione turistica è da troppo tempo inutilizzata e il quadro nazionale è desolante”, ha affermato Bocca sottolineando con forza la situazione di stagnazione ed impoverimento del turismo italiano e la conseguente necessità di pensare al rilancio con un forte incremento di occupazione.
Il Ministro Sacconi, nel suo intervento di chiusura lavori, ha quindi ricordato la proposta, avanzata nel Piano triennale del lavoro, volta ad una nuova “costruzione” del settore turismo. Si tratta di “organizzare anche nel turismo, così come già nel settori dell’industria e dell’agricoltura, una rete ordinata su base provinciale attraverso la quale controllare il mercato del lavoro, gestire la formazione, gli ammortizzatori sociali integrativi e le leve con cui si realizza la componente del lavoro”. Il rapporto fra apprendimento e lavoro, e la carenza di tale sistema, è stato un altro tema centrale nell’intervento del Ministro. “E’ importante – ha dichiarato Sacconi – che le imprese decidano di adottare gli istituti di formazione, i quali devono uscire dalla autoreferenzialità (…) La proiezione verso il contratto di apprendistato è fondamentale e l’azienda deve essere responsabile della formazione”.

Per scaricare l’invito clicca qui

Convegno "Il Circolo Virtuoso. Cultura, Turismo, Occupazione"
30 settembre 2010 - ore 10,00
Roma, Associazione Civita (Sala Gianfranco Imperatori)
Piazza Venezia, 11

Allegati