Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

“Tesori in un palmo di mano”: 12 nuovi itinerari di visita nella Provincia di Roma

Tavola Rotonda "Tesori in un palmo di mano" (foto di Fulvio Fugalli)

Giovedì 12 maggio, presso la Camera di Commercio di Roma è stato presentato il progetto “Tesori in un palmo di mano. Luoghi da scoprire lungo le Vie Consolari romane”, promosso dall’Associazione Civita e realizzato con il sostegno della Camera di Commercio di Roma ed il Patrocinio della Provincia di Roma, per contribuire alla valorizzazione e alla promozione del territorio della Provincia di Roma.
Numerosissimi i partecipanti all’evento che si è aperto con gli intervenuti Antonio Maccanico, Presidente dell’Associazione Civita, Giancarlo Cremonesi, Presidente della Camera di Commercio di Roma, Nicola Zingaretti, Presidente della Provincia di Roma e Bernabò Bocca, Vice Presidente dell’Associazione Civita. E’ quindi seguita la Tavola Rotonda, moderata da Maria Concetta Mattei, giornalista RAI, alla quale sono intervenuti Carlo Hausmann, Direttore Generale dell’Azienda Romana Mercati, Corrado Barberis, Presidente dell’Istituto Nazionale di Sociologia Rurale, Franco Salvatori, Presidente della Società Geografica Italiana, e Pietro Antonio Valentino, Facoltà di Economia della Università “La Sapienza” di Roma.
Come ha affermato il Presidente Maccanico “(…) la magia di Roma fa sì che il viaggiatore non trovi sempre il tempo per rivolgere la sua attenzione a quel territorio così ricco di storia, cultura, arte, archeologia che è la provincia. Proprio qui stanno le ragioni del lavoro che presentiamo (...)” e che hanno portato a definire, nell’ambito del progetto, 12 nuovi itinerari di visita, lungo le principali 13 Vie Consolari Romane e attraverso 180 “tesori”, tra i quali tre siti appartenenti al Patrimonio Mondiale UNESCO (Villa Adriana e Villa d’Este entrambe a Tivoli e le necropoli etrusche di Cerveteri).
Si tratta di borghi e centri abitati (43), beni storico-artistici (oltre 70: musei, chiese, santuari, palazzi, castelli, torri, forti), beni archeologici (oltre 50: musei e aree archeologiche, singoli monumenti) e beni paesaggistici (8 tra parchi, aree naturalistiche e riserve) disseminati lungo la Via Flaminia, la Via Cassia, la Via Claudia Braccianese, la Via Aurelia, la Via Portuense, la Via Salaria, la Via Ardeatina, la Via Appia, la Via Latina, la Via Prenestina, la Via Tiburtina, la Via Nomentana e la Via Severiana.
“(…) Occorre individuare nuovi modelli che ci rendano sempre più unici e dunque politicamente rappresentativi ed economicamente competitivi sul mercato globale” ha affermato Bernabò Bocca il quale ha proseguito sottolineando che “(…) la vera opportunità del nostro Paese, e delle nostre industrie … sta nella nostra forte competenza “estetica”, cioè nella capacità di “sentire” tipica del popolo italiano (...) E’ proprio qui, quindi, che entra in gioco il Territorio, e quell’insieme di tradizioni, paesaggio e patrimonio culturale che produce e trasmette il senso profondo dell’identità (…)”.
In linea con queste affermazioni il progetto ha, pertanto, previsto la realizzazione del volume “Tesori lungo le Vie Consolari romane. Storia, arte e paesaggio nella Provincia di Roma”, del sito web “Tesori intorno a Roma”, in italiano, inglese e tedesco, e dell’applicazione iPhone “Tesori in un palmo di mano”, in italiano e in inglese, scaricabile gratuitamente da App Store. L’impiego delle nuove tecnologie è volto, quindi, a favorire l’approccio alla visita e alla conoscenza dei luoghi ad un numero più ampio possibile di utenti.
I tre prodotti realizzati offrono testi descrittivi, un ricchissimo apparato iconografico (nel portale sono presenti circa 200 fotografie) e, con particolare riferimento agli strumenti tecnologici, la possibilità di visualizzare video (12 video in doppia lingua, italiano e inglese, uno per ciascun itinerario), utilizzare mappe e funzioni interattive utili all’utente per progettare una visita, inviare contributi multimediali (immagini, video, etc.), lasciare o condividere commenti e segnalazioni, oltre alle possibilità di condivisione tramite i più noti social network quali Facebook e Twitter. Inoltre, nell’ambito del progetto, oltre all’attività di valorizzazione, viene sviluppata anche un’azione di sostegno alle imprese con lo scopo di promuovere un modello di sviluppo imperniato sia sulle risorse culturali che a sostegno delle imprese della filiera. Il sito web e l’applicazione iPhone offrono, a tal fine, informazioni relative ai prodotti tipici e alle aziende produttrici, alle strutture ricettive e alla ristorazione, grazie anche alla collaborazione avviatasi tra Associazione Civita, Provinciattiva S.p.A. (Agenzia della Provincia di Roma) con il portale “Roma&Più” e l’Azienda Romana Mercati (Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma per lo sviluppo e la gestione del sistema agroalimentare e la gestione della Borsa Merci) con il portale “Romaincampagna.it”.
Su queste basi la Camera di Commercio di Roma ha proposto una prosecuzione dei lavori che, nel corso del 2011, porterà ad un’implementazione dei contenuti, che verranno tradotti in 5 lingue, dei prodotti realizzati, con particolare riferimento all’artigianato artistico e ai percorsi alternativi per il turismo “slow”, oltre ad una redazione coordinata e ad uno scambio di dati con i portali istituzionali di Provinciattiva www.romaepiu.it e Azienda Romana Mercati www.romaincampagna.it.

Riferimenti

“Tesori in un palmo di mano. Nuovi itinerari lungo le Vie Consolari nella Provincia di Roma
Roma, 12 maggio 2011 - ore 10.00
Camera di Commercio di Roma - Sala del Tempio di Adriano
Roma, Piazza di Pietra

Gallery

Allegati